Orlando, Fusaro: "Siamo davanti a un pazzo e a un sistema americano da paradosso"

14 giugno 2016 ore 12:27, Andrea De Angelis
La strage di Orlando ha sconvolto gli Stati Uniti in piena campagna elettorale. Un massacro che non ha precedenti nella storia statunitense, con numeri ben superiori a quello recente di San Bernardino (l'arma usata, tra l'altro, è dello stesso tipo). IntelligoNews ha sentito il filosofo Diego Fusaro per chiedergli quali siano le similitudini con il Bataclan parigino e quanto si rischino strumentalizzazioni a livello politico...

Orlando e Parigi, la strage di due giorni fa che differenze e similitudini presenta con quella del Bataclan?
"Penso che si possa dire tranquillamente che è una strage orribile e da condannare come quella di Parigi. Poi sul fatto che venga dato più o meno spazio a una o all'altra vicenda non saprei dirle, di certo con i complottismi di sorta sono assolutamente cauto. A un primo sguardo direi che è il caso di un pazzo squilibrato che in base a suoi principi folli ha agito in maniera sconsiderata". 

Un pazzo che era già conosciuto all'Fbi e si discute su come quest'uomo abbia potuto acquistare così tante armi e munizioni. Ciò desta sospetti o dimostra che il rischio zero è tutt'altro che possibile?
"Certo, la sicurezza totale è impossibile. Inoltre ciò dimostra che il modello americano di vendita delle armi può portare a simili, tragici paradossi e non so come mai l'Fbi lo tenesse d'occhio e gli consentisse allo stesso tempo di armarsi".

Orlando, Fusaro: 'Siamo davanti a un pazzo e a un sistema americano da paradosso'
In piena campagna elettorale una simile strage può diventare strumentale per chi tra Trump e Clinton? Il primo si è espresso più volte contro la comunità musulmana, la seconda ha chiesto di rivedere la vendita delle armi ai privati in piena continuità con Obama.
"Credo che si debbano evitare tutte le macrocategorie, come quella relative agli islamici o agli omosessuali. Creano solo odio, scatenano tensione tra i gruppi. Qui non sono gli islamici ad aver dichiarato guerra agli omosessuali, ma siamo davanti a un pazzo che ha agito in maniera condannabilissima sia per gli islamici che per i cristiani, sia per gli eterosessuali che per gli omosessuali, a patto che abbiano buon senso e intelligenza. Eviterei di fare le squadre calcistiche, qui parliamo di un pazzo". 

Le strumentalizzazioni ci saranno o no?
"Ci saranno di sicuro e ancora una volta contro gli islamici. Che ci ricamino sopra elettoralmente è ovvio, ma dire che è stato creato tutto ad hoc per questo fine significherebbe fare il passo più lungo della gamba. Sicuramente, come con il caso del terrorismo di Parigi, ci sarà chi speculerà a proprio vantaggio, ma questo non ci autorizza a dire che sia stato creato ad hoc". 



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]