Google Car "rottamata", il futuro è l'auto volante di Page: 2 prototipi

14 giugno 2016 ore 17:44, Americo Mascarucci
Larry Page co-fondatore di Google avrebbe investito personalmente oltre 100 milioni di dollari in Zee.Aero, società nata nel 2010, e supporterebbe anche finanziariamente, Kitty Hawk, che ha avviato l'attività l'anno scorso. 
Due società concorrenziali ma finalizzate al raggiungimento dello stesso obiettivo, ossia la realizzazione di un'auto volante destinata a rivoluzionare il mondo dei trasporti.  
Le due aziende sono state, volutamente, messe in competizione per arrivare quanto prima alla realizzazione della prima auto dotata di ali.
Le due società fanno parte di un ristretto gruppo di una dozzina di aziende che stanno sperimentando queste cosiddette auto volanti, che si configurano come piccoli aerei a guida automatica che possono decollare e atterrare verticalmente. 
Zee.Aero starebbe sviluppando due prototipi di veicolo, entrambi monoposto: uno che assomiglia a un aereo convenzionale, solo in scala ridotta, e un secondo con due serie di eliche che corrono lungo i fianchi della fusoliera.

Pare che sia stato installato un impianto hangar presso l'aeroporto di Hollister che è situato nella California del Sud, a circa 70 minuti di auto da Mountain View, ed in questo sito gli abitanti del posto dichiarano di aver visto con i loro occhi degli strani oggetti volanti  che non sono stati identificati come UFO poiché sono stati descritti due veicoli simili ad aerei, ma  con le eliche posizionate nella parte posteriore anziché davanti ed uno avrebbe forma e dimensioni tali da poter contenere una sola persona a bordo, mentre il secondo sarebbe apparentemente più spazioso.
Google Car 'rottamata', il futuro è l'auto volante di Page: 2 prototipi
La startup, che utilizza  un impianto di produzione all'interno del campus Ames Research Center di proprietà della NASA, si avvale della collaborazione di circa 150 persone che lavorano alla riuscita del progetto.
Page, Ceo di Alphabet, è attualmente la 12esima persona più ricca del pianeta, con i suoi 37 miliardi di dollari di patrimonio. 
"Lo sviluppo di nuovi materiali, i sistemi di navigazione autonoma, e altri progressi tecnici hanno convinto un numero crescente di persone intelligenti, benestanti, e apparentemente serie che nei prossimi anni avremo una macchina che si guida da sola capace di decollare e atterrare in verticale", scrive il sito Bloomberg. 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]