Expo, indagato Maroni. Il governatore: "Sereno ma sorpreso"

14 luglio 2014 ore 18:06, intelligo
Expo, indagato Maroni. Il governatore: 'Sereno ma sorpreso'
Dossier Expo. Avviso di garanzia a Roberto Maroni. L’ipotesi di reato formulata dai magistrati della procura di Busto Arsizio è “induzione indebita a dare o promettere utilità”.
Secondo le indiscrezioni che trapelano in queste ore sarebbero due contratti di collaborazione a tempo determinato stipulati, spiegano fonti vicine al governatore della Lombardia “non dalla Regione ma direttamente dalle due società interessate, Expo e Eupolis”. Nella nota dell’ufficio stampa del presidente della Regione si spiega che Maroni “è stato nel suo ufficio e ha preso visione dei documenti relativi alla contestazione”. In mattinata è’ stata eseguita una perquisizione nel Palazzo della Regione disposta dall’autorità giudiziaria. Il governatore ha fatto sapere di essersi “reso immediatamente disponibile agli uffici del procuratore per chiarire la regolarità e correttezza della questione”. I carabinieri del Noe assieme all'avviso di garanzia notificato al presidente della Regione, ne hanno notificato uno anche al capo della sua segreteria, Giacomo Ciriello. Per entrambi l’accusa è la stessa. Sul versante politico, la notizia ha destato clamore: gli assessori lombardi della Regione hanno espresso “fiducia solidarietà a Maroni” invitandolo a “proseguire nell'ottimo lavoro che la giunta regionale ha svolto e sta svolgendo nell'interesse dei cittadini lombardi e dl territorio lombardo”. Solidarietà anche dalle file di Forza Italia. Diverse le sollecitazioni dell’opposizione. Gli esponenti di Pd, 5Stelle e Patto Civico hanno chiamato il governatore a riferire in Consiglio regionale. Da parte sua, il governatore si è detto “assolutamente sereno e, allo stesso tempo, molto sorpreso e per quanto a mia conoscenza, è tutto assolutamente regolare, trasparente e legittimo. Si tratta di due contratti a termine per persone che svolgono, con mansioni diverse, attività quotidiana di supporto della Regione Lombardia dalla sede di Roma. La loro attività è finalizzata alla ottimizzazione e alla efficienza della macchina organizzativa in vista dell'evento Expo”.  
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]