Cannabis legale in Italia, siete favorevoli o contrari? IL SONDAGGIO

14 luglio 2016 ore 17:11, intelligo
Arriverà in Aula alla Camera il prossimo lunedì 25 luglio e sarà la prima volta che una legge sulla legalizzazione della cannabis entra nel Parlamento italiano. A Montecitorio le commissioni congiunte di Giustizia e Affari sociali hanno adottato il testo unico da portare in votazione ai deputati, il cosiddetto «testo Giachetti», sebbene quella proposta sia stata in realtà materialmente redatta da un intergruppo formato da deputati e senatori creato e coordinato dal sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova.

Si tratta, appunto, di legalizzare la cannabis. Sarà così possibile tenere in casa fino a quindici grammi di cannabis senza dover chiedere il permesso a nessuno, né comunicare alcunché a enti e autorità. Se invece si sta in giro e non a casa la quantità lecita di possesso scende a cinque grammi. 
Cannabis legale in Italia, siete favorevoli o contrari? IL SONDAGGIO
Particolare la regolamentazione relativa alla coltivazione (prevista nella legge all’articolo 1). O, meglio, l’autocoltivazione. Nella legge di oggi è completamente proibita, nel testo Giachetti si prevede la possibilità di coltivare fino a cinque piantine e anche quella di coltivarle in forma associata sul modello spagnolo dei «cannabis social club». 

Un parere favorevole è arrivato dalla Direzione Nazionale Antimafia, ma sono molte anche le voci contrarie (si vedano ad esempio le interviste rilasciate a IntelligoNews dagli psichiatri Paolo Crepet e Alessandro Meluzzi).
Ma gli italiani cosa ne pensano? Rispondete al sondaggio della civetta. 

Siete favorevoli alla legalizzazione della cannabis in Italia?

  • Si
  • No
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]