Garcia sceglie Totti: titolare con l'Udinese per il gol numero 300

14 maggio 2015, Andrea De Angelis
La classe è la stessa dell'allenatore della squadra avversaria. Francesco Totti e Andrea Stramaccioni sono nati entrambi nel 1976, ma mentre quest'ultimo allena l'Udinese dopo l'esperienza di due anni fa all'Inter, il primo non ha ancora deciso di appendere gli scarpini al chiodo, anzi lotta per regalarsi nuove emozioni in Champions League. 

Garcia sceglie Totti: titolare con l'Udinese per il gol numero 300
Totti non è il capitano della Roma, ma una leggenda vivente. Dalla sua parte tanti record, dalle presenze ai gol realizzati, e due grandi soddisfazioni: lo scudetto vinto nel 2001 e il Mondiale del 2006. Un trionfo, quello di Berlino, che lo ha consacrato a livello internazionale, lui che in Europa non ha mai vinto nulla, pur disputando 95 gare e realizzando 39 reti. 

Totti lo sa, l'anno prossimo potrebbe essere il suo ultimo anno e, di conseguenza, non può lasciarsi sfuggire la Champions League. L'occasione per tagliare il traguardo delle cento presenze continentali. 

C'è però un altro obiettivo personale nel cuore del capitano romanista: il trecentesimo gol. Con 740 presenze alle spalle (campionato, coppe nazionali e internazionali) e 299 reti realizzate, è arrivato il momento di fare cifra tonda. Magari proprio contro l'Udinese di un altro veterano come Totò Di Natale. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]