Clamoroso, il marito di Elena Ceste a giudizio immediato

14 maggio 2015, intelligo
Clamoroso, il marito di Elena Ceste a giudizio immediato
 Michele Buoninconti, accusato di omicidio e occultamento del cadavere della moglie Elena Ceste, va al giudizio immediato... 

L'accusa che pende su di lui è quella di omicidio e occultamento del cadavere della moglie Elena Ceste. 

A prendere questa decisione il gip, Giacomo Marson. Ovviamente il giudizio immediato scatta quando il giudice ritiene la raccolta di prove a carico dell'indagato sufficiente a procedere al processo. 

E così è stata già fissata la prima udienza in corte d'Assise il 1 luglio. 

I due avvocati della difesa, Chiara Girola e Massimo Tortoroglio, hanno 15 giorni di tempo per chiedere il rito abbreviato che prevede lo sconto di 1/3 della pena.

La svolta era arrivata il 29 maggio. Dopo mesi di sospetti alla fine, quella mattina, i carabinieri di Asti arrestarono il marito di Elena Ceste, Michele Buoninconti. 

A disporre l'arresto il gip di Asti Giacomo Marson, che accolse la richiesta del pm Laura Deodato.

Probabilmente dirimente la perizia autoptica su alcuni resti della donna depositata in Procura ad Asti ieri, condotta dal medico legale di Alba, Francesco Romanazzi.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]