Caserta da blitz, altra maxi operazione antidroga: 10 arresti

14 marzo 2016 ore 10:49, Micaela Del Monte
Stamane i carabinieri della Compagnia di Maddaloni (Caserta), coordinati dai magistrati della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, hanno arrestato 10 persone con l'accusa di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti e spaccio in concorso. Gli arrestati sono stati condotti alla Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

L'indagine, avviata a luglio del 2014, ha permesso di identificare in membri di un sodalizio criminale che deteneva il controllo delle attività di spaccio di sostanze stupefacenti come "cocaina" e "hashish". Il gruppo aveva la sua base logistica nel comune di San Felice a Cancello (Caserta), all'interno della centralissima Piazza Giovanni XXIII. Le investigazioni sono state condotte grazie alle immagini video realizzate con l'utilizzo di una telecamera nascosta. I video hanno permesso di effettuare sequestri di droga e alcuni arresti. 
Caserta da blitz, altra maxi operazione antidroga: 10 arresti
Gli inquirenti hanno potuto accertare, inoltre, oltre 600 episodi di compravendita di droga tra i pusher e clienti provenienti dall'hinterland casertano e dalle zone quelle limitrofe di Napoli, Benevento e Avellino. Le indagini hanno permesso anche di ricostruire le dinamiche criminali che regolavano l'organizzazione della Piazza di spaccio e la dislocazione di una fitta rete di vedette a presidio dei luoghi di vendita.

Già dieci giorni fa un altro blitz nella provincia di Caserta (Sessa Aurunca) aveva portato all'arresto di sei persone con l'accusa di associazione per delinquere di tipo mafioso. In quel caso nel mirino  dei magistrati e dei militari era finita una cellula di camorra riconducibile al clan Esposito dei cosiddetti "Muzzoni".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]