Afd, Costanza Miriano: “C’è un popolo che si sta ribellando al pensiero unico”

14 marzo 2016 ore 14:10, Andrea Barcariol
Intervistata da IntelligoNews, Costanza Miriano, scrittrice di best seller e blogger, commenta  il risultato nelle elezioni regionali in Germania del partito Alternative für Deutschland, guidato da Frauke Petry, che oltre alle politiche anti-euro, mette al centro del proprio programma il sostegno alla famiglia naturale e contro l'aborto. Proprio su questo punto proviamo a leggere con lei cosa sta accadendo.

I mass media parlano di una destra populista che vola. Che idea si è fatta di questo risultato?

«E’ venuto fuori anche qui un popolo che si ribella al pensiero unico e vuole ragionare con la propria testa. Non so bene a quale punto fosse arrivata la propaganda anche in Germania e se questa è una reazione improvvisa o come da noi c’è stato un popolo che si è progressivamente formato e ha messo in dubbio la versione ufficiale. Al di là dell’attività che possiamo fare noi del Family Day c’è un dato oggettivo: ci sono cose scritte dentro al cuore che l’uomo continuerà sempre a riconoscere come vere indipendentemente dai condizionamenti culturali, la famiglia è un luogo buono dove far crescere le persone e i propri bambini con un padre e una madre, senza retorica femminista. E’ possibile trovare uno spazio per questa verità».

Alternative für Deutschland è contro l’aborto e l’emancipazione femminile. E’ un partito contro i “falsi miti di progresso”?


«Direi proprio di sì. La propaganda sull’aborto ha fatto mettere a tacere ciò che è scritto in ogni cuore di donna, che l’aborto è una tragedia. Ci sono falsi miti, ad esempio sulla donna che lavora, ci hanno detto in tutto i modi di liberarci di questo fardello dei figli e di affermarci, di fare carriera. Si parla di asili nidi aziendali, ma io vedo sempre più mamme che hanno voglia di stare con i loro figli. Ciò che ci hanno venduto come progresso è contro natura e non porta alla vera felicità. C’è un’ondata di messa in discussione di certi assiomi che sono passati come conquiste».

Afd, Costanza Miriano: “C’è un popolo che si sta ribellando al pensiero unico”
Non c’è il rischio che la gente faccia affidamento su partiti che dimentichino, una volta arrivati al governo, i contenuti promessi in campagna elettorale?


«Questo in partenza non si può sapere, però tra un partito che mette al primo posto le unioni civili e uno che invece mette la famiglia ho più speranze sul secondo. Poi sappiamo purtroppo che la politica è fatta di tante mediazioni e non ci sono certezze comunque io preferisco votare chi almeno come programma è in sintonia con le mie priorità».

Alla guida c’è una donna Frauke Petry, di 40 anni. Cosa ne pensa?

«Mi dispiace per lei, penso che la politica sia troppo impegnativa per una donna che ha una famiglia. Io risponderei come quella giovane che venne chiamata da Hollande ma rifiutò il ruolo di ministro dicendo “Io faccio politica per migliorare la vita degli altri ma non per peggiorare la mia”. Nel mio piccolo quando mi hanno proposto un coinvolgimento politico ho rifiutato perché preferisco fare la mamma».

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]