Parola chiave: popolari-Ppe. Le curiosità della rete: prima di Mauro l'ha detta Monti

14 novembre 2013 ore 15:18, Utente1
Parola chiave: popolari-Ppe. Le curiosità della rete: prima di Mauro l'ha detta Monti
di Orietta Giorgio. Nel 1919 nasce il Partito Popolare Italiano fondato da Don Luigi Sturzo: « A tutti gli uomini liberi e forti, che in questa grave ora sentono alto il dovere di cooperare ai fini superiori della Patria, senza pregiudizi né preconcetti, facciamo appello perché uniti insieme propugnano nella loro interezza gli ideali di giustizia e libertà ». (''Appello ai liberi e forti", carta istitutiva del Partito Popolare Italiano). Il PPI, “rinasce”, nel 1994 grazie ad un rinnovamento all’interno della Democrazia Cristiana dovuto a Mino Martinazzoli, con riferimento alle radici dell'esperienza politica dei democratici cristiani italiani e del  cristianesimo sociale. Eccoci al 2013: è nuova vita? Riunire i moderati sotto un unico simbolo in un Partito Popolare di stampo europeo, questo il progetto. Non è una nuova Dc quindi, per i suoi fan è qualcosa di più: è un partito moderato, di centro, europeista. C’è un vento  nuovo che ricorda qualcosa di “antico”. Una rivoluzione Pop-olare che racconta di vecchi e nuovi protagonisti. Ma chi ha utilizzato per primo il termine PPE nel recentissimo dibattito politico degli ultimi mesi? Una sorpresa…  è stato Mario Monti. Ecco le prove: Roma, 11 ottobre 2013: "La mia posizione personale, che sottoporrò al partito come proposta al momento opportuno, è favorevole a entrare nel Ppe".  Mario Monti parla della collocazione europea del partito e del suo futuro. Roma, 17 ottobre 2013: ''Il dibattito relativo alla prospettiva politica del Ppe è un dibattito in cui c'è posto per chi non accetta derive verso il populismo''. Risponde il ministro della Difesa Mario Mauro, ad un convegno sul Ppe. Sembra l’abbia avuta vinta il leader di Scelta Civica, battendo sul tempo Mauro, nel pronunciare un termine che indica e indicherà una nuova vita politica che unisce i popolari europei in un unico progetto comune e alternativo. Curiosità della rete!
autore / Utente1
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]