Brutti e pure tartassati, modella choc chiede meno tasse per la bellezza

14 novembre 2016 ore 11:32, Americo Mascarucci
Essere brutti non soltanto rischia di penalizzare gli individui dal punto di vista professionale o sentimentale, ma potrebbe addirittura creare discriminazioni in termini economici.
Almeno se diventasse ufficiale, e facesse scuola nel mondo, la proposta di Nora Danish, modella e presentatrice tv malese che in un'intervista rilasciata a Utusan Malaysia, ha proposto al proprio governo di ridurre le tasse per chi, come lei, spende molti soldi per curare la propria immagine e mantenersi bella 
"Come me, molti malesi devono pagare le tasse, ma per quelli che godono di un pò di celebrità dovrebbe esserci un'esenzione - ha detto la modella e attrice tv - negli anni spendiamo un sacco di soldi per il nostro aspetto fisico"
"Fa parte del nostro lavoro - aggiunge ancora- e la somma può essere inclusa tra i costi del lavoro per noi dello spettacolo. Sarebbe meglio per noi artisti e celebrità che lavoriamo per la nostra bellezza, beneficiare di un'esenzione fiscale".

Brutti e pure tartassati, modella choc chiede meno tasse per la bellezza
Insomma dopo che guadagnano un sacco di soldi i vip si mettono pure a chiedere agevolazioni fiscali, come se mantenersi in forma e belli fosse richiesto da qualche specifica norma.
Un pensiero però quello della modella che ha scatenato un putiferio di polemiche via social: 
"Ma perché solo gli artisti? - si legge fra i vari commenti social alla proposta - Molti pazienti e persone malate avrebbero bisogno di crediti fiscali, se non riesci a pagare le tasse non fare l'artista". 
La star malese con un post pubblicato su Instagram ha replicato:
"Molti ancora non capiscono - ha scritto - ho il diritto di parlare a nome di altre celebrità e come cittadina della Malesia. Perché dovrei essere condannata per una questione fiscale? Tutti devono pagare le tasse, esclusi quelli che sono senza reddito. Vi prego di capire".
Peccato che la bellezza resti una qualità naturale che lo Stato non può in alcun modo regolare.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]