Creato il "metallo-piuma": è al 99,99% questione di aria (FOTO/VIDEO)

14 ottobre 2015, intelligo
Metallo e leggerezza, un connubio che da oggi in poi potrebbe divenire sempre più stretto grazie al prodotto messo a punto dalla collaborazione fra University of California, HRL Laboratories, California Institute of Technology, Irvine e sviluppato da Boeing. Quattro anni di studi e sperimentazioni hanno portato al progetto di cui oggi possiamo ammirare le enormi potenzialità in vari campi e le cui caratteristiche vengono esplicate in un video di presentazione. Un materiale, spiega il filmato, che si può ben definire il più leggero mai realizzato al mondo prima d’ora perché fatto al 99,99% di aria.

Ciò che più stupisce nella descrizione che ne fanno i vari esperti che hanno partecipato alla realizzazione del prodotto è che esso in poco si differenzia dalla struttura ossea umana, rigida all’esterno e cava all’interno, con l’aggiunta di essere fortemente resistente alle deformazioni e capace di assorbire energia. Si tratta infatti di una struttura 3D aperta a cella di polimero, composta di sottilissimi (100 nanometri) interconnessi capaci di realizzare una “fibra” potentissima ma leggerissima.

Questo materiale, è facile intuirlo, potrebbe rivoluzionare un intero settore qualora il suo utilizzo fosse testato e sperimentato al cento per cento in termini di sicurezza e affidabilità; dalle riduzioni di consumo energetico, passando per la realizzazione di case più sostenibili e di strutture maggiormente resistenti agli urti nonostante l’estrema leggerezza.

                                                                                                                                                                          Photo Credits: Boeing.com

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]