Esistono super pidocchi resistenti a farmaci e Mom: le armi per difendersi

14 settembre 2016 ore 10:51, Americo Mascarucci
Non soltanto i super-batteri, anche i pidocchi adesso resistono ai farmaci tradizionali.
I pidocchi sono piccoli parassiti dell’essere umano che come i batteri stanno sviluppando una resistenza ai trattamenti usati comunemente per contrastarli, come il Mom, noto shampoo antipidocchi che rappresenta uno dei principali rimedi utilizzati per debellarli.
Secondo le stime degli esperti il Mom attualmente risulta efficace e rappresenta un rimedio duraturo soltanto nel 25% dei casi.
Uno studio pubblicato sulla rivista Paediatric Dermatology dell’Università di Pittsburgh, dimostra come i pidocchi stiano diventando sempre più difficili da rimuovere, per colpa di un nuovo ceppo iper-resistente. 
I pidocchi dunque continuano a riprodursi, ovvero a deporre uova (lendini) alla radice dei capelli, nonostante i vari trattamenti, e, come se non bastasse, si diffonderebbero molto più rapidamente.
Infatti fino a qualche anno fa principi attivi come le piretrine e la permetrina (insetticida non tossico ottenuto da una pianta, il piretro) riuscivano quasi totalmente a debellare i pidocchi; oggi invece le probabilità di successo sono pari al 25%. 
In italia quello dei pidocchi è un problema piuttosto serio che coinvolge in gran parte i piccoli ma riguarda anche gli adulti. 

Esistono super pidocchi resistenti a farmaci e Mom: le armi per difendersi
I pidocchi sono molto frequenti nei bambini che frequentano la scuola ma anche negli adulti seppur in maniera molto limitata. 
Che fare dunque per scongiurare il rischio di beccarli?
Gli esperti consigliano di pettinare i capelli con il pettine a denti fitti tutti i giorni e per qualche settimana con i capelli bagnati. 
Vanno inoltre lavati vestiti, lenzuola, cuscini, coperte e tutto ciò che e’ venuto a contatto con la testa in acqua bollente.
Usare l’aspirapolvere su pavimenti e tappeti. 
Non usare gli spray anti-pidocchi perché secondo gli esperti sarebbero poco efficaci e sarebbero in più nocivi per l'ambiente. 
E' poi necessario non scambiarsi i pettini, le sciarpe, le spazzole. 
I pidocchi precisano i medici si diffondono quando i bambini si toccano con le teste.
Oltre che produrre stress per il prurito i pidocchi rappresdentano anche un costo notevole in termini economici per debellarli. 



caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]