Ambasciatore Usa in Italia, Cardini: "Scorrettezza inaudita, ma tanto l'Italia è il Paese di Pulcinella"

14 settembre 2016 ore 15:42, Lucia Bigozzi
“Scorrettezza inaudita: se la diplomazia americana non fosse quella che è e l’Italia non fosse il ‘Paese di Pulcinella’ che è, sarebbe roba da chiedere al governo statunitense di riprendersi l'ambasciatore o di allontanarlo unilateralmente”. Netto il commento che lo storico Franco Cardini, argomenta nella conversazione con Intelligonews a proposito delle polemiche esplose dopo le dichiarazioni dell’ambasciatore Usa in Italia sul referendum costituzionale. 

C’è chi definisce “grave errore” e “gravissima ingerenza” l’uscita dell’ambasciatore Usa in Italia sul tema referendum. Per lei di cosa si è trattato?

"Non è un grave errore. E’ semplicemente una scorrettezza enorme, inaudita perché un diplomatico di un Paese straniero non si può permettere di entrare in queste questioni per nessun motivo. In ogni caso, poi, si tratta di un diplomatico di un Paese che in questo momento, a sua volta ha una fase delicatissima perché sta per affrontare elezioni molto difficili con candidati nessuno dei quali è entusiasmante per universale parere. Aggiungo che se la diplomazia americana non fosse quella che è e l’Italia non fosse il ‘Paese di Pulcinella’ che è, sarebbe una gravissima ingerenza; roba da chiedere al governo statunitense di riprendersi questo ambasciatore o da allontanarlo unilateralmente; cosa che in diplomazia si può fare". 

Ambasciatore Usa in Italia, Cardini: 'Scorrettezza inaudita, ma tanto l'Italia è il Paese di Pulcinella'
Tutta la vicenda sottolinea anche una sorta di ingerenza dei cosiddetti ‘poteri forti’, delle lobby d’Oltreoceano che giusto la settimana scorsa avevano auspicato la via delle riforme specie nell’Europa mediterranea? 

"Non mi stupisce; sono tutte cose che possono essere anche state sollecitate da qualcuno in Italia all’interno del fronte del sì e sarebbe ancora più grave perché questo tipo di sollecitazioni che io chiamerei provocazioni, non si dovrebbero mai verificare e tanto meno auspicare: è la prova del livello a cui siamo arrivati sul piano della politica e anche un po' sul piano dello stile". 
autore / Lucia Bigozzi
Lucia Bigozzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]