Follia o setta omicida, ex poliziotto uccide due donne e muore carbonizzato

15 aprile 2015, intelligo
Follia o setta omicida, ex poliziotto uccide due donne e muore carbonizzato
Un giallo. Un poliziotto in pensione si sarebbe tolto la vita dopo aver ucciso due donne tra Piemonte e Liguria. 

Secondo una prima ricostruzione alla quale stanno lavorando gli uomini della Polizia, l’uomo, in servizio fino al pensionamento - nel 2003 - alla Scuola Allievi Agenti di Alessandria, avrebbe ucciso qualche giorno fa una donna cubana nella sua abitazione ad Alessandria e nella notte si sarebbe messo in viaggio verso la Liguria. 

Quindi avrebbe chiamato la Questura di Genova dicendo di aver ucciso una donna ad Alessandria che al telefono avrebbe definito “la maga”. Poi di lui si sono perse le tracce fino a quando il suo corpo carbonizzato è stato ritrovato nella sua auto insieme a quello di un’altra donna. 

Non è ancora chiaro se quest’ultima sia stata uccisa prima o se sia morta insieme all’uomo nelle fiamme che hanno avvolto la vettura. Per dare un nome e un volto alla donna, occorrerà attendere l’esito degli accertamenti medico-legali. Gli investigatori non escludono che l’uomo possa aver utilizzato taniche di benzina per incendiare l’abitacolo. 

Pare anche che avesse lasciato alcune lettere ora al vaglio degli investigatori che tra le piste seguite, non escludono quella di un omicidio-suicidio collegato agli ambiente delle sette.



autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]