"Scriverò il tuo nome", Francesco Renga si confessa: oltre ad Ambra c'è di più

15 aprile 2016 ore 16:25, Americo Mascarucci
E' uscito oggi, 15 aprile, "Scriverò il tuo nome" il nuovo disco di inediti di Francesco Renga. 
L'album, il settimo in carriera, esce a due anni esatti da "Tempo reale" e a pochi mesi dall'annuncio della fine della relazione di Renga con l'attrice Ambra Angiolini. 
Ma lui tiene subito a precisare che la fine della storia con Ambra qui c’entra poco o nulla.
"Non c'è un nesso particolare tra questo album che parla d'amore e la fine della mia storia con Ambra, con la quale ho un rapporto bellissimo e due figli meravigliosi. Ogni album che ho scritto ha sempre raccontato l'amore. Credo che in realtà le canzoni pop, anche le più politiche, alla fine raccontino sempre l'amore. Anche se poi l'amore è difficilissimo da definire: è come definire la vita".
L'album è in uscita in tre versioni: una standard con 12 brani, una deluxe con 14 inediti e una serie di disegni firmati dal cantautore e con il vinile in arrivo il 22 aprile. 

'Scriverò il tuo nome', Francesco Renga si confessa: oltre ad Ambra c'è di più
Renga tornerà ad esibirsi il 15 ottobre per un concerto al Mediolanum Forum di Milano, che sarà filmato per diventare un evento tv. 
"Guardami amore", il primo singolo estratto dal nuovo progetto discografico, è una ballad intensa che segna il ritorno di Francesco come autore, oltre che come interprete. Autobiografico, come tutti i suoi lavori. L'amore, quindi, ancora filo conduttore dei suoi lavori. 
Francesco Gabbani è co-autore del brano "L'Amore Sa", Tony Maiello ha scritto con Renga "Guardami Amore", "Scriverò il tuo Nome" e "Cancellarti per sempre" mentre Fortunato Zampaglione appare in "Spiccare il volo", "Perfetto", "Migliore" e "Così Diversa". 
"Ogni album è la fotografia del momento che vivo come uomo - dice a Tgcom- ogni disco contiene degli ingredienti autobiografici, questo ha una attitudine, è un momento di cambiamento, come tutte le cose nuove che cominciano, c'è una nuova energia. L'unica cosa che mi interessa esplorare in questo momento è l'amore – aggiunge - Ogni volta si identifica sempre con un volto che ha un nome, ma quando lo espliciti, questo nome diventa un altro nome, e così all'infinito. Per questo 'Scriverò il tuo nome' è il fil rouge di tutto il lavoro. Ogni canzone è pensata come il nome di un amore, quel momento dell'amore, quella fase dell'amore, quel percorso dell'amore".
 E a proposito di amore parlando del suo rapporto finito con Ambra Angiolini risponde: "Abbiamo dei figli che ci hanno aiutato a vivere con serenità questo momento. Loro ci hanno fatto capire che siamo dei bravi genitori e che abbiamo fatto un buon lavoro".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]