Avatar +4, James Cameron annuncia il sequel da colossal. Ma anche i tempi lo sono

15 aprile 2016 ore 19:14, Adriano Scianca
E' diventato leggenda con "Titanic", ma ha cambiato il cinema con "Avatar". E a proposito di questo grandissimo successo è tornato a parlare il regista James Cameron confermando che il sequel del film di fantascienza tanto amato è in cantiere ormai da diversi anni. Non solo però, perché a detta di Cameron saranno altri 3 i film in arrivo. Quattro quindi le pellicole in arrivo nei prossimi anni, rilasciati rispettivamente nel 2018, nel 2020, nel 2022, e, infine, nel 2023

Avatar +4, James Cameron annuncia il sequel da colossal. Ma anche i tempi lo sono
Durante la conferenza stampa della 20th Centur Fox al CinemaCon, il regista ha infatti  raccontato del progetto mastodontico: "Abbiamo intenzione di intraprendere un processo cinematografico enorme”. I film saranno prodotti dalla dalla società dello stesso Cameron, la Lightstorm Entertainment, in collaborazione con la 20th Century. Insieme a Cameron lavoreranno gli sceneggiatori Rick Jaffa, Amanda Silver, Josh Friedman e Shane Salerno.  Stando alle parole del regista, ogni pellicola racconterà una storia a sé stante, sviluppata però in modo da costituire, insieme alle altre, una vera e propria saga. Nel cast dei quattro film, dovrebbero tornare anche i protagonisti del blockbuster del 2009 Sam Worthington, Zoe Saldana (che dopo essere stata "verde" ne I Guardiani della Galassia tornerà blu), Stephen Lang e Sigourney Weaver.

Cameron si è mostrato sicuro del progetto: “Credetemi, questi film sono ideati per essere visti al cinema e sui mega schermi” e se lo dice lui, esperto di kolossal (diresse lui anche Titanic), c’è qualche motivo per sperare che non saranno flop come i sequel di altre saghe. “La prossima volta mi vedrete su Pandora” (il pianeta raccontato in Avatar), ha promesso James Cameron.

Avatar, con il primo episodio del dicembre 2009, resta di sicuro il film dei record e non solo per gli incassi, 760 milioni di dollari negli Usa e 2,7 miliardi di dollari nel mondo. Senza dimenticare che fu il primo film girato interamente in 3D.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]