Bper spinge la creazione di una banca del futuro e apre un'altra filiale a Bologna

15 dicembre 2015 ore 10:02, Luca Lippi
Bper spinge la creazione di una banca del futuro e apre un'altra filiale a Bologna
E’ stata inaugurata a Bologna la seconda filiale di BPER Banca (Banca popolare dell’Emilia Romagna) realizzata con le nuove logiche di servizio e di utilizzo dello spazio. Il rinnovamento riguarda l’agenzia 19 di Bologna, in via Irnerio 23/A, che si trova nel cuore della città, in una delle strade di maggior passaggio del centro storico, e segue la strategia dopo la presentazione ad ottobre della Filiale di Reggio Emilia. Cosa si intende per “nuove logiche di servizio e di utilizzo dello spazio”? è fortemente caratterizzata secondo lo stile della nuova identità di brand di Bper Banca, lanciata ad aprile 2015, e ne valorizza la promessa e il posizionamento distintivo: una parete che descrive l’essenza della banca accoglie il visitatore all’ingresso, introducendolo nella dimensione dell’apertura e dell’accoglienza. Il progetto, inserito tra gli interventi del Piano Industriale 2015-2017 del gruppo bancario, ha visto il completo ripensamento delle logiche di servizio e di relazione, che sono state avvicinate alle più moderne evoluzioni del retail e alle aspettative della clientela in un mondo sempre più interconnesso e multicanale. Le nuove filiali sono cosiddette “aperte” our assicurando elevati standard di sicurezza grazie all’utilizzo di moderne soluzioni tecnologiche e alla significativa riduzione del denaro contante. Il concept è stato sviluppato dalla società di experience design Dinn! di Milano, che vanta importanti esperienze internazionali nel disegno di punti di vendita nel settore dei servizi e beni di consumo, e riguardano la cura dell’eperienza del cliente dalla comunicazione alla gestione dei flussi e dell’attesa, dalla scoperta di nuove modalità nel rapporto con la banca all’attività di consulenza. 

Sul territorio bolognese BPER Banca opera con circa 50 dipendenze, tuttavia è corretto far presente che Bper è è una banca nazionale italiana, ma nella forma di società Cooperativa, è presente in 18 regioni italiane con 816 filiali, e  all’estero ha Uffici di Rappresentanza (Hong Kong e Shanghai) e partnership con gruppi bancari esteri, istituzioni e studi di consulenza. nasce nel 1867 come Banca Popolare di Modena Scarl. Nel 1983 in seguito alla fusione con la Banca Cooperativa di Bologna assume il nome di Banca Popolare dell'Emilia, sostituito nel 1992 con l'attuale ragione sociale dopo la fusione con la Banca Popolare di Cesena. All'estero il gruppo controlla la Banca popolare dell'Emilia Romagna (Europe) International s.a. in Lussemburgo e la EMRO Finance Ireland Limited in Irlanda. Ha altresì una partnership con la banca cooperativa austriaca Raiffeisen Zentralbank, più precisamente in Austria, Albania, Bielorussia, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Ungheria, Kosovo, Polonia, Romania, Russia, Serbia, Slovacchia, Slovenia e Ucraina. Tramite Sintesi 2000 che ha uffici di rappresentanza in Cina a Shanghai e Hong Kong. Da aprile 2011 ha sottoscritto anche un accordo di rappresentanza con G&A aMumbai, India.

autore / Luca Lippi
Luca Lippi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]