Sfiducia Boschi, Salvini picchia duro: "Renzi infame. Squallido fare il fenomeni"

15 dicembre 2015 ore 18:37, Adriano Scianca
Sfiducia Boschi, Salvini picchia duro: 'Renzi infame. Squallido fare il fenomeni'
Renzi aveva puntato l'indice (anche) contro di lui, quando alla Leopolda aveva detto che “fanno schifo” quelli che strumentalizzano le morti, in riferimento alla vicenda del pensionato suicidatosi dopo aver perso i suoi risparmi in seguito alla vicenda di Banca Etruria. Ora Matteo Salvini, ai microfoni di “La Zanzara” di Radio 24, risponde per le rime: “Quell’infame di Renzi parla di sciacalli che si approfittano dei morti. Lo vada a dire alla vedova del pensionato che si è suicidato. La morte di quell’uomo è colpa sua”. Sulla responsabilità della morte del pensionato, Salvini ribadisce la sua convinzione: “La morte del pensionato è frutto di una scelta del governo. Dunque è colpa di Renzi. E poi lo ha scritto lui. Si è suicidato perché ha perso tutto per colpa di un decreto demenziale. È un suicidio di Stato, ce l’ha sulla coscienza Renzi. Non c’è dubbio”. Poi arriva un nuovo attacco al ministro delle Riforme: “I beni della famiglia Boschi vanno bloccati e tenuti sotto sequestro, in garanzia della vedova, di quelli truffati. È squallido fare i fenomeni e dire che le vittime sono degli sciacalli. Uno sbaglia e chiede scusa, papà Boschi si ritira, lascia la sua casa e la sua macchina in garanzia per i truffati e poi ne parliamo”. E invece “il Pd in Parlamento salverà la poltrona della Boschi. Con quello che hanno combinato lei e Renzi, con gli intrecci oscuri (neanche tanto) fra banche e famiglie, rovinando centinaia di migliaia di risparmiatori, si dovrebbe dimettere. Per quanto ci riguarda, abbiamo già pronta la sfiducia anche al presidente del consiglio con l’auspicio di trovare il sostegno di tutte le opposizioni. Mandiamo a casa Renzi e tutto il suo governo”. La replica della segreteria del Pd non si è fatta attendere: “Salvini parla di banche dall’alto dell’esperienza del fallimento di Credieuronord, banca della Lega su cui giravano i soldi della truffa delle quote latte costata, peraltro, agli italiani 4.5 mld di multe europee” ha detto Ernesto Carbone. “In un impasto surreale di cialtroneria e ignoranza Salvini protesta contro il governo perché non ha fatto pagare a tutti gli italiani, come avveniva negli anni passati, il salvataggio dei correntisti, delle imprese, dei posti di lavoro e delle banche stesse”.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]