Juncker Vs Renzi: "Chi ha dato grande flessibilità?". Sorpreso da "riserve italiane" sugli aiuti...

15 gennaio 2016 ore 14:46, Marta Moriconi
La "scenetta" tra Renzi e Junker non smette. Prima il premier fa finta di contare qualcosa in Europa e batte i pugni sul tavolo (un tentativo di mostrare forza). Poi Juncker gli dà una bella tiratina d'orecchie. "Abbiamo dato grande flessibilità" sui conti pubblici, continua Juncker, ma "sono rimasto molto sorpreso quando Renzi ha detto che era stato lui a introdurre la flessibilità". In realtà "ero stato io", puntualizza. Juncker ha definito "sorprendenti le riserve dell'Italia" sul pacchetto di aiuti alla Turchia per sostenerla nella gestione dei rifugiati. "E una cosa che non riesco completamente a spiegarmi. Non sono soldi destinati alla Turchia, ma ai rifugiati siriani in Turchia, a una serie di progetti" dedicati ai siriani in fuga dalla guerra, prosegue. Si tratta, specifica Juncker, di un'iniziativa che contribuisce "alla credibilità dell'Unione". L'Italia "è stata molto pro-attiva e collaborante, ma il signor Renzi si è sempre lamentato del fatto che io non sono mai andato in Italia in veste ufficiale da quando sono in carica. Ho avuto con lui un incontro bilaterale a Cipro: sono molto fiducioso che nei primi sei mesi di quest'anno arriveremo a un accordo finale sulla riunificazione dell'isola. Spero che riusciremo a risolvere finalmente il problema cipriota, ma, prima che questo succeda, devo pensare all'Italia".

Poi interviene il vespaio di politici, che ci mettono il carico da 11. Vale la pena riportare i più importanti. 

''Sberle di Juncker a Renzi. Di solito Juncker non ci piace ma oggi come dargli torto. Renzi opportunista, inaffidabile, irriconoscente'': scrive su Twitter Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia.
E Matteo Salvini, leader leghista, non è da meno su Facebook: "Juncker e Renzi si attaccano? Sono due facce (di bronzo) della stessa medaglia. Fanno entrambi gli interessi di banche e multinazionali, contro i cittadini. Andassero a farsi fottere tutti e due". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]