WWDC 2016, Apple lancia iOS e "inguaia" i vecchi iPad (Cupertino 'sott'accusa')

15 giugno 2016 ore 17:30, intelligo
Apple la grande società che vende prodotti tecnologici si proietta in avanti, alcuni dicono che dopo Jobs sia diminuita quella che è l’innovatività, ma la star della Silicon Valley va forte.
In autunno arriverà iOS 10, il nuovo sistema operativo, sono tantissime le novità che sono state svelate nel corso della conferenza per gli sviluppatori che si è svolta a San Francisco. 
Le novità saranno: Siri nuove voci con implementazioni, Case la nuova app per la domotica che rappresenta il futuro nelle nostre abitazioni (anche se vi sono software già da molti  anni per il controllo remoto degli elettrodomestici), rivoluzionata totalmente risulta anche l’interfaccia grafica.
Importante è che l'intelligenza artificiale marchiata Apple non salva nulla in remoto avendo particolare attenzione la privacy dei propri utenti. Tutto il "deep learning" che avviene, avviene in pratica sul dispositivo e non su un server remoto che si trova chissà dove a differenza di altri operatori.
WWDC 2016, Apple lancia iOS e 'inguaia' i vecchi iPad (Cupertino 'sott'accusa')
Il rovescio della medaglia è  un’ombra che aleggia sulla sul gigante di Cupertino, è l’accusa di obsolescenza programmata, la quale consiste nell’andare a prestabilire già alla costruzione l’unità di tempo di funzionamento di un dispositivo. 
I OS 10 aggiunge funzionalità che richiedono più potenza di calcolo rispetto alla precedente versione del sistema operativo per tablet e smartphone. Il risultato è che due iPad su cinque diventano vecchi perché non potranno essere aggiornati.
Secondo le informazioni preliminari desunte dalla WWDC iOS 10  mettere fuori gioco gli iPad 2, gli iPad 3, e gli iPad mini di prima generazione. Questi, secondo alcuni calcoli un po’ probabilistici fatti da terze parti, ammontano a circa il 40% dei tablet Apple in circolazione.
Ne parlano qui negli Usa: i calcoli sono stati fatti dalla società Localytics e sono basati su analisi di vario tipo, con un margine di errore comunque tollerabile. Oggi ci sono 318 milioni di iPad venduti(dato dell’ultima trimestrale di Apple a marzo) con una crescita di circa 10 milioni di pezzi ogni tre mesi.
Per la diffusione: iPad 2 è al 17% del circolante, iPad mini è al 15%,iPad 3 è al 9%. Totale: 41%. Se non si provvede, iOS 10 farà fuori chi usa dispositivi meno recenti. Gli azionisti ne sarebbero felici ovviamente con la crescita dei dividendi, inoltre andrebbe anche a modificare la tendenza di ricambio dei dispositivi che dai produttori  viene giudicata troppo lunga. La sostituzione dei tablet è tre anni in media molto più lunga rispetto a quello dei telefoni che è di 18 mesi.

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]