No politica ma "Roma 2024 un'occasione". Montezemolo dà fretta

15 giugno 2016 ore 16:09, Americo Mascarucci
"Sono molto contento che più del 50% dei romani voglia le Olimpiadi, è un'occasione importante per tutti, chiunque vinca le elezioni". 
Lo ha detto il presidente del comitato promotore di Roma 2024, Luca Cordero di Montezemolo, a margine della presentazione del rapporto annuale dell'Autorità dei Trasporti in Parlamento. 
"Le Olimpiadi sono nel 2024 ma o si prendono adesso o non ci sarà più nulla da fare - prosegue Montezemolo - Ci sono tre grandi Paesi che le vogliono, Ungheria con Budapest, Francia con Parigi e gli Usa con Los Angeles. Sarebbe molto negativo ipotecare il futuro della città che ha già il 70% degli impianti e che può senza problemi ospitare le Olimpiadi".
Le Olimpiadi del 2024 sono entrate a gamba tesa nella campagna elettorale per l'elezione del nuovo sindaco di Roma.
Virginia Raggi del Movimento 5Stelle non si è detta pregiudizialmente contraria ma ha più volte evidenziato che le priorità di Roma sono altre e che ai cittadini interessa poco il dibattito olimpiadi sì o no. Roberto Giachetti del Pd invece sta cavalcando la questione promettendo che con lui sindaco la candidatura di Roma sarà sostenuta senza se e senza ma.

Dal comitato promotore stanno molto attenti a misurare le parole per non dare l'idea di voler condizionare la campagna elettorale o peggio ancora di voler offrire assist al candidato del Pd.
"Le altre candidature in questo momento sono portate avanti dai loro sindaci, Roma bisogna che si decida con chiarezza. Il politichese dal giorno dopo le elezioni deve scomparire perché altrimenti, e non escludo che qualche danno sia già stato fatto, l'immagine che diamo sarebbe deleteria" precisa l'ex presidente del Coni e membro del Cio, Mario Pescante dalle cui parole tuttavia traspare un velato (mica tanto) attacco alla Raggi.
 "Credo che dopo le elezioni, per chi diventerà sindaco ci sarà anche maggior serenità di esaminare il problema e capire che, una volta riparate queste benedette buche, questa è l'unica concreta prospettiva per il futuro della città".  
No politica ma 'Roma 2024 un'occasione'. Montezemolo dà fretta
E Franco Carraro, del Cio, aggiunge: "Il consiglio comunale un anno fa ha dato il via libera e spero che la città continui ad inseguire questo progetto".
Insomma nessun appoggio esplicito per Giachetti ma appare evidente in chi alberghino le speranze di Montezemolo e company. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]