Con telaser beccati al telefono a senza cintura: svolta dei vigili a cominciare da Bari

15 luglio 2016 ore 14:38, intelligo
di Luciana Palmacci

Gli automobilisti indisciplinati non avranno scampo con un nuovo rivelatore laser efficace fino a 1200 metri di distanza. Si chiama telelaser ed è appena entrato in funzione a Bari avvistando già 50 eccessi di velocità. Ma attenzione, l’apparecchio non è un semplice autovelox: il sistema tecnologico di ultima generazione, posizionato a bordo strada può accertare anche altre violazioni come la guida senza cintura di sicurezza, utilizzo del cellulare al volante, assenza di assicurazione e revisione. Manovrata da un agente, punta l'automobile e acquisisce in un secondo tutti i dati della vettura. Scattando anche una fotografia all'interno dell'abitacolo dell'automobile. 

Con telaser beccati al telefono a senza cintura: svolta dei vigili a cominciare da Bari
Lo strumento è stato fortemente voluto dal comandante della polizia municipale, Nicola Marzulli, in seguito alla scia di incidenti stradali mortali che si sono verificati nelle ultime settimane: “Da sabato” ha spiegato “abbiamo cominciato a girare per la città, con questo nuovo strumento. Il nostro interesse non è quello di fare le multe, vogliamo che i figli tornino dai loro genitori”. Il primo test, utilizzabile solo dagli agenti che hanno seguito un corso di formazione apposito, dunque è stato fatto, ma adesso si inizia a fare sul serio. Non a caso la prima strada prescelta è stata quella dove, due settimane fa, si è verificato un incidente mortale che è costato la vita a una ragazza di 19 anni. 
Le strade monitorate sono quelle più a rischio: i vigili si sarebbero posizionati sul lungomare sud di Bari nel tratto che va da Torre Quetta a San Giorgio dove spesso le auto sfrecciano e superano i 50 chilometri ora. Finora i verbali sono tutti per eccesso di velocità infatti: rilevamenti effettuati a circa 400 metri di distanza con velocità tra gli 80 e i 90 chilometri orari.
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]