Nizza, social in lutto con foto profilo "francese". Ma non piace a tutti

15 luglio 2016 ore 15:48, Andrea De Angelis
Anche il mondo dei social è in lutto per le 84 vittime (ma il timore è che il bilancio definitivo possa superare la doppia cifra) di Nizza. Una strage terribile, avvenuta in un giorno di festa per la Francia e in una località turistica, vicinissima al confine italiano. Una tragedia immane che, ovviamente, è in testa alle tendenze dei social. 

Su Twitter si moltiplicano gli hashtag. Da #Nizza (primo posto) a #PrayForNice (immediatamente dietro). Per tutta la notte e anche questa mattina sono migliaia gli utenti che in Italia, come nel resto d'Europa, stanno esprimento il loro cordoglio e stupore per quanto avvenuto sulla Costa Azzurra. Rabbia, sconforto, tante immagini. Ecco alcuni cinguettii:




Su Facebook diversi utenti hanno già modificato la propria immagine del profilo con i colori della bandiera francese, una possibilità che qualche mese fa era stata offerta dallo stesso social network attraverso uno specifico strumento. Oggi per farlo, come suggerisce il sito tech.fanpage.it, si può andare sul sito RainbowFilter, caricare una foto e modificarla con i colori della bandiera francese. 
Molti, però, non ci stanno. "Ora facciamo gli ipocriti con una bandiera sul profilo", scrive un utente. E un altro si domanda perché non si faccia lo stesso con altre bandiere, citando il recente attentanto in Turchia. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]