La meningite arriva a Pinerolo, neonato stabile verso il trasferimento

15 luglio 2016 ore 13:19, intelligo
di Luciana Palmacci

È allarme meningite nel Torinese. A Pinerolo, un bambino di un mese e mezzo di vita che presentava febbre da circa due giorni, oltre a irritabilità e riduzione dell'alimentazione, è stato ricoverato presso la pediatria dell’ospedale Agnelli di Pinerolo con un quadro clinico riconducibile a “sepsi batterica con successivo interessamento meningeo”. Vista la situazione sono stati effettuati gli esami del sangue ed è stata immediatamente somministrata una terapia antibiotica ad alte dosi. Infine una puntura lombare ha mostrato una chiara evidenza di meningite batterica. Il campione prelevato dal bimbo è stato inviato presso l’ospedale Molinette per indagini di biologia molecolare, e una denuncia di malattia infettiva è stata trasmessa al servizio di igiene e sanità pubblica dell’Asl To3. 

La meningite arriva a Pinerolo, neonato stabile verso il trasferimento

Durante il ricovero del bimbo, ora in condizioni cliniche stabili, sono state adottate tutte le misure di isolamento e prevenzione previste dai protocolli ospedalieri.Verrà però trasferito, come prevedono i protocolli, presso la Terapia Intensiva Neonatale di riferimento che è quella dell'ospedale S. Croce e Carle di Cuneo.
Paura anche in Sicilia per il secondo caso di meningite in due giorni emerso a Palermo poco meno di una settimana fa. Una ragazza di 22 anni, originaria di Porto Empedocle, sarebbe ricoverata in seconda rianimazione all'ospedale Civico. Per la stessa patologia il 14 giugno scorso una ragazza di Belmonte Mezzagno di 23 anni era morta. 

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]