Treno sulla circumvesuviana frena e suicida si salva per pochi millimetri

15 maggio 2015, intelligo
Treno sulla circumvesuviana frena e suicida si salva per pochi millimetri
La notizia sa di miracolo, e qualcuno non escluderà un intervento di San Gennaro. 

“Questa mattina, alle ore 8:30 circa, una persona, presumibilmente con propositi suicidi, è stata investita da un treno nella stazione della Circumvesuviana di San Giovanni a Teduccio”: ha reso noto l’ufficio stampa dell’ORSA.

La dinamica è assurda e sarebbe stata tragica se solo l'intervento del macchinista non fosse stato immediato.

“La tragedia - hanno sottolineato - è stata evitata grazie al macchinista, che è riuscito a fermare il treno appena pochi millimetri prima che travolgesse l’uomo. Dalle prima ricostruzioni, il 68ebbe, quando ha visto arrivare il treno 419, partito alle 8:25 da Napoli e diretto a Poggiomarino, è sceso sui binari ed ha rivolto le spalle al convoglio in arrivo. Immediati i soccorsi di tutto il personale presente sul piazzale, e dopo l’arrivo della polizia e dell’ambulanza il servizio è ripreso, con pochi effetti negativi sulla circolazione ferroviaria”. 

Ora le immagini delle telecamere sono al vaglio delle Forze dell'Ordine presenti sul piazzale della stazione di San Giovanni.

Tutto è bene quel che finisce bene. E ora si grida al miracolo. 

(m.m.)

autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]