Gli ex fumatori vivono tre anni in più

15 maggio 2015, Micaela Del Monte
Gli ex fumatori vivono tre anni in più
Fumare fa male, e ormai è risaputo. Ma forse non tutti conoscono i benefici dell'abbandono della sigaretta.

Secondo i dati raccolti dal German Cancer Research Center gli ex fumatori vivono 3 anni in più di chi invece continua a fumare, e questo anche in età avanzata. Infatti chi smette di fumare, anche a 60 anni, riduce drasticamente il rischio di infarti ed ictus.

Gli epidemiologi tedeschi hanno rianalizzato i risultati di 25 studi con oltre mezzo milione di partecipanti over 60: l’obiettivo, infatti, era capire l’impatto del fumo e dell’abbandono delle sigarette in una popolazione di anziani. I risultati confermano innanzitutto che la cattiva abitudine è dannosissima per la salute: i fumatori muoiono per cause cardiovascolari nel doppio dei casi rispetto a chi non ha mai fumato in vita sua. "Spesso i cittadini non riescono a capire realmente l’impatto che questi numeri possono avere sulla loro vita, per cui abbiamo cercato di “tradurre” questo risultato diversamente – ha spiegato spiega Ute Mons, l’epidemiologa che ha coordinato lo studio –. Ebbene, si può dire che in media i fumatori muoiono di infarto o ictus circa cinque anni prima di chi non fuma"

Il rischio di problemi fatali cresce all’aumentare delle sigarette fumate nel corso della vita, ma per fortuna inizia a scendere appena si abbandona il vizio. 

La buona notizia infatti è che negli ex fumatori la probabilità di eventi cardiovascolari gravi decresce ed è in media "solo" 1.3 volte superiore rispetto a quella di chi non ha mai fumato. Nei primi cinque anni dall’ultima sigaretta infatti il rischio decresce significativamente: più tempo trascorre da quando si è smesso, più cala il pericolo di una morte per cause cardiovascolari. "Anche in chi abbandona il fumo dopo i 60 anni, tuttavia, l’effetto benefico è rilevabile e consistente – ha spiegato ancora Mons –. Significa che non è mai troppo tardi per smettere: perfino i più anziani traggono vantaggi dall’addio alla sigaretta. Moltissimi infarti e ictus potrebbero essere prevenuti semplicemente incentivando tutti i fumatori, di qualsiasi età, a smettere di fumare".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]