Ferrero fa 70 anni: così la "Pasta Gianduja" (poi Nutella) conquistò il mondo

15 maggio 2016 ore 12:23, Adriano Scianca
Ferrero compie 70 anni. Il colosso del settore dolciario, terza al mondo tra le multinazionali del ramo con oltre dieci miliardi di euro l'anno, celebra il suo trionfo economico iniziato il 14 maggio del 1946 ad Alba, in provincia di Cuneo, quando Pietro Ferrero decise di aprire il primo stabilimento, in via Vivaro. Pezzo forte dell'azienda, all'epoca, era la “Pasta Gianduja” o “Giandujot”, a base di nocciole, che si tagliava a fette: era l'antenata della Nutella. Giovanni Ferrero, che dell'azienda è l'amministratore delegato, festeggia il traguardo con una lettera inviata in 20 diverse lingue ai suoi oltre 40mila dipendenti. 

Ferrero fa 70 anni: così la 'Pasta Gianduja' (poi Nutella) conquistò il mondo
“Mio padre Michele credeva nella possibilità di un'impresa in grado di superare i confini ed esportare i nostri prodotti in tutto il mondo - si legge -. Era un'idea ardita. È incredibile pensare quanto l'azienda si sia evoluta da allora e tutti noi possiamo essere orgogliosi del ruolo che Ferrero ha conquistato sul mercato”. Guarda al passato, Giovanni Ferrero, ma pensa “molto più al futuro di Ferrero”: “Negli anni a venire - scrive - Ferrero ha l'opportunità di raggiungere ancora più persone e più mercati in tutto il mondo. Nei prossimi 10 anni il nostro mercato si evolverà più rapidamente che mai e ora la cosa più importante è decidere quale sarà la nostra prossima meta”. 

Michele, figlio del fondatore Pietro, è morto l'anno scorso, il 14 febbraio 2015 a quasi 90 anni. Nelle mani del figlio Giovanni ha lasciato una multinazionale con oltre 21.900 dipendenti, 74 società consolidate, 38 compagnie operative per la vendita e 20 stabilimenti per la produzione di cui 3 ulteriori operanti nell'ambito delle Imprese Sociali. Otto di questi stabilimenti sono distribuiti in Europa e i rimanenti sette rispettivamente in Argentina, Australia, Brasile, Ecuador, Porto Rico, Canada e Stati Uniti. I prodotti Ferrero sono presenti direttamente o tramite distributori autorizzati in oltre 160 Paesi. Nel maggio 2009 il Reputation Institute, dopo aver realizzato un'indagine in 32 Paesi intervistando più di 60.000 persone, ha affermato che Ferrero è il marchio più affidabile e con la migliore reputazione al mondo secondo i consumatori, seguito dall'azienda svedese IKEA e dalla statunitense Johnson & Johnson.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]