Unioni civili? Per Forza Nuova senza valore legale. Blitz al Gay Center - VIDEO

15 maggio 2016 ore 11:59, intelligo

Unioni civili? Forza Nuova non ci sta. Il movimento di destra radicale ha protestato davanti alla sede del Gay Center di Roma, apponendo sulla porta un volantino che recitava: “Unioni civili. La perversione non sarà mai legge”. Autore dell’azione dimostrativa Alessio Costantini, responsabile romano del movimento e candidato consigliere comunale nella lista Iorio Sindaco. L'episodio è stato filmato e messo in rete dalla stessa Forza Nuova. Non è stato l'unico gesto di questo tipo, peraltro, come scrive il movimento: 

Unioni civili? Per Forza Nuova senza valore legale. Blitz al Gay Center - VIDEO
“Tre azioni di protesta contro la recente approvazione da parte del Parlamento della legge sulle unioni civili. Dapprima, insieme ad altri militanti, ha srotolato uno striscione sotto alla statua del Marco Aurelio in piazza del Campidoglio con scritto 'Unioni Civili: la perversione non sarà mai legge'. Poi ha affisso un cartello sulla porta di una sede del Pd con identico messaggio. Infine, é entrato nel Gay Center di Testaccio, ribadendo al presidente Fabrizio Marrazzo che esiste 'solo una famiglia, quella formata da padre e madre', e riprendendo il tutto con uno smartphone". Costantini, l'autore del blitz, ha dichiarato: “Le azioni dimostrative di questa notte vogliono lanciare un messaggio preciso: la perversione non sarà mai legge. Il testo approvato nei giorni passati dal Parlamento per noi non ha alcun valore legale. Invochiamo il diritto di resistenza a una legge anticostituzionale che stravolge le leggi della natura, frutto dell’odio e dell’indottrinamento che vuole un umanità senza identità e manipolabile. Il primo atto da consigliere, se verrò eletto, sarà quello di bruciare in piazza del Campidoglio i registri delle unioni civili, come segno di rispetto verso Roma, Capitale mondiale della Cristianità e della civiltà europea”. 

Dura la reazione del Gay Center: “Forza Nuova vuole spaventarci. Quella di ieri sera è stata un'azione squadrista e intimidatoria a cui tutti dobbiamo reagire con una ferma condanna. Forse per Forza Nuova questi metodi aggressivi sono campagna elettorale. Per noi sono solo metodi fascisti da condannare”.




autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]