Meloni, Giulia Innocenzi: "E se Giorgia fosse stata un futuro papà?"

15 marzo 2016 ore 13:03, Andrea De Angelis
È una cosa "chiara a tutti che una mamma non può dedicarsi a un lavoro che, in questo caso, sarebbe terribile perché Roma è in una situazione disastrosa e Giorgia Meloni stessa lo aveva detto, poi per egoismo i suoi stessi del partito la spingono". Silvio Berlusconi, ai microfoni di Radio Anch’io, torna sulla frase pronunciata da Guido Bertolaso in merito alla non opportunità che la leader di FdI, in attesa di un bimbo, scenda sul terreno per Il Campidoglio. Parole che non sono piaciute alla rete e che hanno indignato più di una donna italiana. IntelligoNews ne ha parlato con la giornalista Giulia Innocenzi...

Che Italia è quella in cui si consiglia a una mamma di non essere sindaco?
"Un'Italia che pensavo di aver lasciato alle spalle. La scelta di fare il sindaco o meno deve ricadere soltanto su Giorgia Meloni e sugli elettori che decideranno o meno di votarla. Non deve essere Bertolaso o Berlusconi, non dobbiamo essere né io né lei. È Giorgia Meloni a dover decidere della sua vita e della possibilità di conciliare famiglia e lavoro. Cose del genere sembrerebbero di un altro pianeta se la Meloni fosse un uomo che sta per diventare papà, invece ancora oggi dobbiamo ascoltare discorsi del genere. Sembra veramente una roba di tanto tempo fa, quando ancora le donne non avevano il diritto di voto. Bertolaso dovrebbe chiedere scusa"

Se fosse stato un uomo, magari gli avrebbero fatto gli auguri e finiva là. Il problema è il genere?
"Assolutamente sì e Bertolaso oggi cercando di rimediare con un'intervista al Corriere della Sera ha fatto anche peggio dicendo che si era rivolto alla Meloni come se fosse sua moglie. E quindi cercando di proteggerla e coccolarla. Ma stiamo scherzando? Bertolaso crede che sia questo il suo dovere nei confronti delle donne? Una donna sa proteggersi benissimo da sola, pensi a qualunque donna come a un essere umano, al di là del genere". 

Meloni, Giulia Innocenzi: 'E se Giorgia fosse stata un futuro papà?'
Renzi entrando a Palazzo Chigi
, come riporta Il Sole 24 Ore, avrebbe invece detto che una donna può certamente fare il sindaco. Del resto il pancione del ministro Madia lo ricordiamo tutti. 
"Certo e anche la Lorenzin che ha avuto due gemelli. Le mamme che rivestono un incarico pubblico possono anzi essere una spinta per le altre donne e direi soprattutto per gli uomini, visto che abbiamo capito che hanno un po' la testolina nel passato, per capire che mamma e donna lavoratrice sono due cose che si possono assolutamente conciliare". 

Un suggerimento a Bertolaso?
"Partiamo da una premessa. Madia, Lorenzin, Meloni sono sicuramente donne privilegiate perché hanno delle condizioni economiche che permettono loro di poter contare sull'aiuto di altre persone. Il mio pensiero va alle tante donne italiane che sono mamme lavoratrici e devono fare i conti con una serie di problemi incredibili perché lo Stato le ha abbandonate. Allora tutto questo interesse che Bertolaso ha per mamma Meloni lo potrebbe rivestire nell'impegnarsi qualora diventasse sindaco ad implementare gli asili che a Roma non ci sono. Le mamme lavoratrici romane vorrebbero sicuramente da Bertolaso quell'attenzione che oggi sta dedicando, in maniera sbagliata, a Giorgia Meloni". 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]