Verso l'ultimatum. Fitto parla al Pd, perché colomba intenda

15 novembre 2013 ore 11:32, Marta Moriconi
Verso l'ultimatum. Fitto parla al Pd, perché colomba intenda
"La responsabilità dell'avvelenamento del clima è per me maggiore da parte di chi continua ad aggredire il presidente Berlusconi e il tema della decadenza pone la questione molto chiaramente"
: così  Raffaele Fitto, il delfino berlusconiano di ferro, su La7. Il suo era un commento alle ultime dichiarazioni del presidente della Repubblica Napolitano, che insiste sulla necessità di procedere, per il Paese, con l’azione di governo e non in questo clima avvelenato “dove non c’è dialogo”. Tutta colpa del Pd per Raffele che forse, per non sottolineare le difficoltà procurate dalle colombe del partito, sposta l’attenzione dall’altra parte del guado e lascia ancora aperta una porta per dimostrare la cattiva volontà degli alfaniani. D’altronde il suo leader in questo è maestro. Infatti, a pensarci bene, questa riflessione del neo-delfino, arriva proprio con il Pdl nel caos. E il rischio di scissione è vicino. Si va avanti a riunioni notturne e strani assi democristiani si stanno coagulando, mettendo a rischio la sopravvivenza, e quindi la salvezza, del Cavaliere. "Abbiano fatto lo sforzo di dare vita a un Governo di larghe intese ma mi sembra che dal Pd venga fuori una posizione che è più finalizzata a dividere il nostro partito e continuare ad aggredire Berlusconi" : ha dichiarato il deputato pugliese. Ma i problemi attuali Berlusconi li ha proprio con il suo partito, spaccato in governisti e lealisti. E così Fitto ha deposto le armi e lanciato una richiesta di armistizio: "Ecco perché  io mi auguro che chi ha condiviso la storia di Berlusconi possa continuare a farlo, sarebbe singolare se non fosse così”. Oppure, ed è più possibile, abbandona nella mani di  Cicchitto & C. la responsabilità, e quindi anche la colpa, della futura scissione. Come dire: l’avete voluta voi.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]