Morta una sopravvissuta del terremoto: il dolore di Pirozzi e l'incontro con Renzi

15 novembre 2016 ore 15:36, Americo Mascarucci
E' una tragedia continua. Neanche il tempo di avvertire la rinascita che si ripiomba nell'angoscia. 
E' deceduta una sopravvissuta del violento sisma del 24 agosto 2016 ad Amatrice, quindi dopo 82 giorni di agonia.
Si tratta di Franca Marchesi, aveva 74 anni, ed era una delle persone che erano state estratte vive dalle macerie dell'hotel Roma. Franca è andata ad aggiungersi ai 299 deceduti già pianti, e nel suo caso la morte è avvenuta per sindrome da soffocamento.
Dolore è stato espresso dal sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi che ha dichiarato:
"E' con grande dolore che apprendiamo della notizia di un ulteriore vita che il mostro si è portato via. Restare, ricostruire e guardare avanti, è l'unico modo per rendere giustizia alle vittime e per non fare perdere la speranza a chi è sopravvissuto". 
Il sindaco ha poi fatto sapere: "In questo senso il Governo ci è vicino, e anche stamattina ho avuto conferma della comunione di intenti nel corso di un incontro con il Presidente Renzi. Abbiamo parlato da sindaco a sindaco. Con franchezza. Sulla rinascita delle terre colpite dal terremoto è l'Italia che scommette sul proprio futuro". 

Morta una sopravvissuta del terremoto: il dolore di Pirozzi e l'incontro con Renzi
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]