Fuck you, prof! Da oggi in Italia il film campione d'incassi in Germania

15 ottobre 2015, Andrea De Angelis
Sessanta milioni di euro incassati in Germania al box office, una cifra che è andata al di là di ogni più rosea previsione per una commedia sì irriverente ed originale, ma che alla vigilia dell'uscita non sembrava avere così grandi pretese. 

Forte del successo tedesco, il film arriva da oggi anche nelle sale cinematografiche italiane. "Fuck you, prof!" ha una storia abbastanza semplice, di quelle da personaggi sfigati dei fumetti Disney, alle prese con circostanze sfavorevoli che, mai come in questa occasione, possono essere definite "da film". 
Così qualcuno decide di costruire una palestra proprio nel punto in cui una donna aveva nascosto i soldi, o meglio il malloppo rubato, dell'amico appena uscito dal carcere. Roba da Banda Bassotti e Paperino, per intenderci. 

Così il ladro, interpretato da Elyas M’Barek, per recuperare il bottino nascosto da Charlie (Jana Pallaske) è costretto a fingersi un insegnante e se di giorno lavora come supplente in aula, di notte scava alla ricerca del tesoro sotterrato. Al centro della commedia il rapporto tra gli alunni e il professor Zeki Müller che utilizza metodi non certo convenzionali per mantenere l'ordine nella irrequieta classe. Uno stile ben diverso da quello della collega Lisi Schnabelstedt (Karoline Herfurth), con la quale però nascerà un interesse reciproco decisamente non professionale. 

Ma cosa succede quando questa scopre la vera identità di Zeki? Per scoprirlo basta andare al cinema dove da oggi, giovedì 15 ottobre, sarà proiettata la commedia. 
Intanto ecco il trailer in italiano




caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]