Quirinale secondo i bookmaker: Amato in pole

16 aprile 2013 ore 15:34, Pietro Romano
Quirinale secondo i bookmaker: Amato in pole
Nella corsa al Quirinale irrompe con prepotenza la candidata del Movimento Cinque Stelle, Milena Gabanelli.
Ma, secondo i bookmaker, meglio della conduttrice della trasmissione televisiva “Report”, fa Giuliano Amato. Mentre indietreggiano più o meno pesantemente Franco Marini, Emma Bonino e Romano Prodi. E, per ora, non compare il candidato di riserva (ma, secondo quanto risulta a “Intelligonews”, il vero candidato) grillino, Stefano Rodotà. Per il raccoglitore internazionale di scommesse Bet2875, l’elezione a presidente della Repubblica di Gabanelli verrebbe pagata 1,90 euro per ogni euro giocato. Ma l’effetto novità della candidata uscita dalle opache primarie per il Quirinale dei grillini, che si era giudicata adatta a un ruolo di ministro ma si è affrettata a dichiararsi altrettanto inadatta al Colle, non è tale da arrivare in cima al podio. Sul quale si è assiso Amato, “bancato” a 1,80 euro ogni euro scommesso sulla sua elezione a presidente. Il “dottor sottile” sfrutta la sua esperienza politica e la sua trasversalità ma soprattutto gode della stima di Silvio Berlusconi e di buona parte del centrodestra, che alcuni sondaggi riservati, visionati da “Intelligonews”, danno come primo partito, se si andasse a votare nel breve periodo. Bruciata, come pare probabile, nei primi turni Gabanelli, il Movimento Cinque Stelle sarebbe intenzionato appunto a sfoderare la carta Rodotà. Ma in sostanza, secondo quanto sostiene Bet2875, Amato nel frattempo potrebbe aver guadagnato un vantaggio incolmabile e chiusa la partita per la successione a Giorgio Napolitano. Quanto agli altri candidati, Marini (la cui candidatura è stata bocciata dal sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che ha cassato anche Anna Finocchiaro) sarebbe pagato due euro ogni euro giocato, Bonino e Prodi due euro e mezzo per ogni euro e Gino Strada, fondatore dell’organizzazione di soccorso internazionale di estrema sinistra “Emergency”, secondo nel sondaggio del Movimento Cinque Stelle, tre euro per ogni euro scommesso.  
autore / Pietro Romano
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]