Tortosa sospeso, e scoppia la guerra tra Alfano e Salvini

16 aprile 2015, intelligo
Tortosa sospeso, e scoppia la guerra tra Alfano e Salvini
Tortosa questa mattina verrà sospeso dal servizio” aveva annunciato stamattina il capo della polizia Alessandro Pansa a margine di un convegno all’Università La Sapienza di Roma in riferimento all’agente che aveva scritto su Facebook: “Io sono uno degli 80 del VII Nucleo. Io ero quella notte alla Diaz. Io ci rientrerei mille e mille volte". 

Ora il ministro dell'Interno Angelino Alfano su Twitter ha dichiarato la sua approvazione: "Bene decisione #Polizia. Abbiamo fatto il giusto e lo abbiamo fatto presto". 

Ci pensa il segretario della Lega Nord Matteo Salvini a prendere la mira e puntare contro Angelino. E sceglie Facebook: "Un governo che punisce i poliziotti per un commento o un 'mi piace' su Facebook, ma intanto libera i delinquenti e mette in albergo i clandestini, deve andare a casa. Alfano dimettiti". 

E per Forza Italia? E' il falco Daniela Santanché a commentare duramente la decisione di Pansa di sospendere il poliziotto: "La sospensione dal servizio del poliziotto Fabio Tortosa per i fatti della Diaz è ingiusta. Ribadisco la mia posizione: io sono a fianco di Tortosa, che non ha compiuto alcun reato e non è stato quindi condannato. La sua sospensione è dettata solo dall'onda emotiva, è un errore madornale".
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]