Immigrazione: "La situazione è grave e peggiorerà". Ora lo dice anche l'Ue

16 aprile 2015, Adriano Scianca
Immigrazione: 'La situazione è grave e peggiorerà'. Ora lo dice anche l'Ue
Con i flussi immigratori è impossibile stare tranquilli. E le cose andranno sempre peggio. A dirlo, stavolta, non è qualche politico “populista” ma l’Unione europea

 Secondo una portavoce della Commissione europea, infatti, la situazione dei flussi migratori nel Mediterraneo "è grave e peggiorerà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi" con "il miglioramento delle condizioni meteorologiche e il perdurare della situazione di instabilità e dei conflitti nei Paesi vicini". 

Ma, ha continuato, "dobbiamo essere sinceri: la Commissione europea non può fare tutto da sola. Stiamo mettendo tutte le nostre energie nell'elaborazione di una strategia complessiva sull'immigrazione, ma non abbiamo una 'pallottola d'argento' o una panacea che risolvano di colpo tutti i problemi". 

Al momento la Commissione "non ha i finanziamenti né il sostegno politico per creare un sistema di guardia di frontiera europea" per condurre le operazioni di ricerca e salvataggio dei migranti in difficoltà, ha sostenuto la portavoce. 

Da venerdì scorso, ha evidenziato, 7.850 migranti sono stati salvati in mare dalla guardia costiera italiana, ma "non ci sono ancora conferme affidabili "sull'annegamento di 400 persone nelle ultime ore. L'operazione Triton "ha avuto molto successo", anche se "non eguaglia" l'operazione italiana Mare Nostrum, ma è "l'esatta risposta a quanto richiesto dall'Italia".
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]