Bollini rosa agli ospedali efficaci per le donne. Lorenzin: "Significa tutelare la famiglia"

16 dicembre 2015 ore 14:39, intelligo
Bollini rosa agli ospedali efficaci per le donne. Lorenzin: 'Significa tutelare la famiglia'
Servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili. Sulla base di questo sono stati assegnati oggi da O.N.Da i «bollini rosa» per gli ospedali «amici delle donne». Questa mattina la premiazione presso il salone della Presidenza del Consiglio dei Ministri di 249 strutture ospedaliere che si sono distinte per questo tipo di offerta (82 con tre bollini, 127 due e 40 uno). Tra i migliori sotto questo profilo il Sant’Anna della Città della Salute di Torino che ha ottenuto tre bollini rosa, più uno speciale riconoscimento per aver partecipato ad otto iniziative su nove nel biennio 2014–2015, e il Maria Vittoria qualche giorno fa al centro della cronaca per il suidicio di un medico all'interno del cortile della struttura. L'ospedale ha ricevuto la conferma del massimo riconoscimento, attribuiti da O.N.Da per l'attenzione specifica all’utenza femminile. 
Due bollini invece per l’azienda ospedaliera Ordine Mauriziano per la presenza, all’interno delle aree specialistiche di servizi rivolti alla popolazione femminile come ad esempio gli ambulatori dedicati alla patologia endometriosica ed alla patologia uro-ginecologica. L’attenzione del Mauriziano nei confronti delle donne si manifesta anche attraverso una serie di servizi a favore della donna in tutti i momenti della sua vita, dalla gravidanza (percorso diabete in gravidanza, ambulatorio gravidanza a rischio, monitoraggio nutrizionale gravidanze complicate ed in condizioni di sovrappeso e obesità) alla menopausa (ambulatorio gestione dell’osteoporosi in menopausa), a garanzia di un approccio globale alle esigenze della donna.

Bollini rosa agli ospedali efficaci per le donne. Lorenzin: 'Significa tutelare la famiglia'
Tra le certezze anche l’Azienda Ospedaliera di Perugia che per l'ottavo anno consecutivo ha ricevuto i 3 Bollini Rosa “per i servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, con particolare attenzione alle esigenze delle donne”. “Questo riconoscimento  premia l’impegno collettivo degli operatori sanitari, visto che i criteri di valutazione con cui sono stati giudicati gli ospedali candidati, erano particolarmente selettivi - commenta il Direttore Generale Walter Orlandi. Innovazioni  tecnologiche, come la telemedicina, oltre alla mediazione culturale e il servizio di assistenza sociale- aggiunge Orlandi- sono stati implementati in misura costante”.
Alla cerimonia di consegna degli attestati è intervenuto anche il Ministro della salute Beatrice Lorenzin: “La salute della donna è un tema che mi sta molto a cuore, tutelare la salute femminile significa tutelare la famiglia. Le donne, infatti, svolgono un ruolo strategico per l’adozione di stili di vita corretti e salutari nonché per la prevenzione, cura e riabilitazione delle patologie che possono colpire l’ambito familiare. La promozione della salute delle donne rappresenta dunque un obiettivo strategico ed è misura della qualità, dell’efficacia ed equità del nostro sistema sanitario. L’iniziativa dell’Osservatorio nazionale sulla salute della donna, che attribuisce come riconoscimento i ‘Bollini Rosa’, rappresenta un prezioso valore aggiunto, esprimo quindi il mio ringraziamento per il lavoro svolto da Onda, dalla sua Presidente Francesca Merzagora e da tutto il Comitato tecnico-scientifico, cosi come un ringraziamento rivolgo a tutti gli operatori sanitari degli Ospedali che si sono contraddistinti nelle attività assistenziali a favore delle donne”.

A.B.


autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]