Stabilità: bocciata la tassa sugli yacht, promosso il bancomat per micro-importi

16 dicembre 2015 ore 22:10, Andrea Barcariol
Stabilità: bocciata la tassa sugli yacht, promosso il bancomat per micro-importi
E' una delle norme che sta facendo più discutere: l'eliminazione della "super tassa" sugli yacht e le imbarcazioni di lusso, introdotta nel 2011 dal governo Monti. L'importo della tassa, contenuta nel decreto Salva Italia, era proporzionale alla lunghezza della barca e scattava dai 14 metri in su. Una norma abolita grazie a un emendamento a firma PD, decisione ovviamente accolta con grande entusiasmo dalla presidente di Ucina Confindustria Nautica, Carla Demaria: "Quanto successo oggi è l’ulteriore riprova del confronto costruttivo dell’Associazione con le forze politiche e il Governo che arriva in un momento importante. Servirà a ridare fiducia al mercato". La Legge di Stabilità ha introdotto l'opportunità, dal primo luglio, di pagare con bancomat e carte di credito i parchimetri. L'emendamento estende dunque l'obbligo di accettare pagamenti elettronici anche ai micro-importi, tranne che per i casi di "oggettiva impossibilità tecnica".

Stabilità: bocciata la tassa sugli yacht, promosso il bancomat per micro-importi
Tra le norme al centro del dibattito politico, dopo una maratone di 37 ore, lo stanziamento di 30 milioni ogni anno fino al  2019 per interventi di conservazione, manutenzione, restauro e valorizzazione dei beni culturali, mentre il  fondo per il finanziammento ordinario delle università sale a 6 milioni nel 2016 e 10 nel 2017. Per quanto riguarda l'innalzamento del tetto per l'uso dei contanti da mille a tremila euro, si esclude che ciò possa avvenire per i compensi elargiti dalla Pubblica Amministrazione. Dopo le richieste dell'Inps, dunque, resta il tetto basso anche per il pagamento delle pensioni. Brutte notizie per gli automobilisti indisciplinati: è in arrivo la norma che rende operativa la possibilità di sanzionare attraverso gli autovelox le violazioni sull'assicurazione Rc Auto, mentre le forze armate sono state escluse dal fondo di ammortamento per le ''dotazioni strumentali'' riconosciuto invece a Polizia e Vigili del fuoco.

A.B.


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]