Disabile sardo lascia l'Italia: "In Germania c'è assistenza sessuale"

16 gennaio 2014 ore 12:33, Andrea De Angelis

Disabile sardo lascia l'Italia: 'In Germania c'è assistenza sessuale'
C'era una volta il problema delle barriere architettoniche, delle offese gratuite, dei vergognosi pregiudizi.

Per carità, tutto ciò è ancora vivo e presente. Purtroppo.

Ma dalla Sardegna arriva la denuncia di un quarantaquattrenne disabile, Gavino Fadda, che ha deciso di lasciare la sua terra per trasferirsi in Germania.

Disabile sardo lascia l'Italia: 'In Germania c'è assistenza sessuale'
Il motivo? Semplice: per i tedeschi i disabili hanno diritto all'assistente sessuale.
Una figura che il signor Fadda ha scoperto su Youtube ed alla quale, come migliaia di disabili in Germania, ha deciso di non rinunciare.

Nel 2010, in un sondaggio proposto ai navigatori da "Disabili.com", portale dedicato ai diversamente abili, oltre il 70% delle persone avevano risposto favorevolmente alla possibilità di rivolgersi ad un assistente sessuale.

 

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]