Religioni: le più diffuse al mondo

16 gennaio 2015 ore 9:51, Orietta Giorgio
maniQuali sono le religioni più diffuse al mondo? Le conosciamo davvero? Possiamo dividerle principalmente in gruppi: Le religioni politeistiche: credono in una pluralità di esseri superiori sovrannaturali, chiamati dei. Per il politeista la realtà si forma e si evolve per le azioni sovrannaturali degli dei e queste non seguono un piano unico, ma derivano dal conflitto e dalla concorrenza fra gli dei. Le religioni monoteiste: la divinità è concepita come unica e insieme personale. Il credo principale è questo: esiste un Dio, e uno solo. Magari egli può ammettere sotto di sé delle entità spirituali inferiori (angeli, santi, demoni), ma esse sono derivate da lui, non autonome. Il dio unico, raccogliendo in sé tutta la natura divina e una personalità è concepito di solito come fornito di alcuni attributi fondamentali: è il creatore del mondo, eterno, onnisciente, onnipotente, giusto, buono. L'animismo, che crede in una potenza sovrannaturale impersonale diffusa nel mondo. (Fonte: Ugo Volli, Politeismo e Monoteismo) Oggi le grandi religioni monoteiste sono l’Ebraismo, il Cristianesimo e l’Islamismo, religioni tra le più diffuse al mondo: L'Ebraismo: risale a 4000 anni fa, il fondatore di questa religione è il patriarca Abramo. E' la più antica delle religioni monoteiste. Basata su un patto o Alleanza tra Dio e il suo popolo (I dieci Comandamenti). Libro sacro della religione ebraica è la Bibbia, cioè l’Antico Testamento,che si divide in tre raccolte:la Torah,i Profeti e gli Scritti. Per l’ebraismo Dio è uno e unico, le parole chiavi della dottrina sono: liberazione,alleanza,creazione e terra promessa. Gli ebrei attendono la venuta del Messia. Simboli di questa religione sono la stella di Davide e la Menorah. Il luogo dove pregano è la Sinagoga, i capi religiosi sono i Rabbini e il giorno in cui smettono di lavorare è il sabato. Le tappe fondamentali della vita sono: nascita, la cerimonia del bar mitzavah e il matrimonio. Il Cristianesimo: Il cristianesimo è una delle grandi religioni monoteiste (che venerano un solo Dio). I cristiani seguono gli insegnamenti di Gesù Cristo, che visse 2.000 anni fa in Palestina, in Medio Oriente. Oggi il cristianesimo è la religione più diffusa al mondo, con oltre 1 miliardo e 700 milioni di seguaci. I cristiani condividono lo stesso credo, ma hanno modi diversi d’interpretarlo e di esprimerlo. I tre principali gruppi cristiani sono i cristiani ortodossi, i cattolici romani e i protestanti (o evangelici). L'Islam: risale al 610 d.C., il termine Islam significa sottomissione. Fondatore dell’Islam è Maometto, che significa lodato e che nel 610 d.C. ricevette la visita dell’Arcangelo Gabriele che gli consegnò il Corano, libro sacro di questa religione, in nome di Allah, il Dio Islamico. Il Corano raccoglie le rivelazioni di Allah fatte a Maometto. Il simbolo è la mezzaluna con la stella nascente che rischiarano e guidano i fedeli. La religione poggia su 5 pilastri: professione di fede,la preghiera e l’elemosina, il digiuno e il pellegrinaggio alla Mecca almeno una volta nella vita. Il luogo dove pregano Allah è la Moschea,le loro guide di preghiera prendono il nome di  Imam e il giorno in cui smettono di lavorare è il venerdì. Tutta l’esistenza è caratterizzata dall’Islam: in nome di Allah,gli uomini nascono buoni, musulmani e senza peccato originale. Le religioni politeiste sono: Il buddismo; il confucianesimo; l'induismo, il taoismo; lo scintoismo; il bramanesimo. Le religioni più diffuse (monoteiste e politeiste) sono: Analizziamo il Buddhismo: viene praticato da più di 500 milioni di persone, per lo più in sud-est asiatico ed estremo oriente. Questa religione segue gli insegnamenti di Siddharta Gautama, detto il Buddha (l’illuminato). Poi il Confucianesimo: è unareligione seguita da circa 6 milioni di persone, soprattutto in Cina, si basa sui dettami filosofici e morali del maestro Confucio. L'Induismo: è una religione seguita da un miliardo di persone, è una delle più antiche al mondo. Ha origine, ed è maggiormente praticata, in India, come dice il suo nome stesso, e ha come testo sacro i Veda.   
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]