Tendopoli Tiburtina, il Comitato dei commercianti: "Una farsa. Temiamo la maledizione de l'Aquila"

16 giugno 2015, Marta Moriconi
Tendopoli Tiburtina, il Comitato dei commercianti: 'Una farsa. Temiamo la maledizione de l'Aquila'
Dopo che il degrado di Tiburtina ha tenuto banco per tutta la scorsa settimana, è arrivato il momento della soluzione tendopoli. Ma è davvero risolutiva dell'emergenza profughi? Abbiamo intercettato Fabrizio Montanini, il portavoce degli esercenti del centro commerciale di Largo delle Crociate che hanno costituito un comitato spontaneo per presidiare il territorio e resistere al disagio. E abbiamo scoperto che la situazione non è proprio migliorata. 


Si legge delle tendopoli a Tiburtina. Ma davvero la situazione è così tanto migliorata? E' stata una soluzione?

"Soluzione non è, in quanto i profughi non vanno nella tendopoli, perchè non vogliono identificarsi. Le tende di conseguenza sono per lo più vuote. Hanno paura che si applichi il Trattato di Dublino e, volendo raggiungere il Nord Europa, non vogliono rischiare di rimanere qua. Per il resto è il solito gioco delle istituzioni, questa volta con la presenza della Croce Rossa. L'esercito dovrebbe stare da altre parti, piuttosto che lì a presidiare.

Il 18 c'è una manifestazione. Ci siete anche voi e che tipo di protesta è? 

Tendopoli Tiburtina, il Comitato dei commercianti: 'Una farsa. Temiamo la maledizione de l'Aquila'
"Ci siamo anche noi, ed è una manifestazione contro il degrado del quartiere. Ma non c'è solo il discorso dei profughi, per cui noi scendiamo in campo, ma è contro tutte le problematiche del quartiere, questa è solo l'ultima".

Come va la situazione a livello commerciale? Siete più tranquilli rispetto la scorsa settimana?

"Sì è cambiato qualcosa, ormai il caso mediatico è scoppiato, e quindi i migranti non si fanno più vedere sui marciapiedi ma si nascondono dietro le siepi o negli androni condominiali. Il Baobab comunque non riesce a sopportare la mole di immigrati che sono arrivato da maggio".

Il rischio di una tendopoli a vita c'è?

"Certo che c'è. Considerato quanto successo con gli italiani a L'Aquila, c'è da aspettarsi di tutto. Ma diciamolo: tenerli sotto il sole al caldo estivo, è davvero razzismo". 

Tendopoli Tiburtina, il Comitato dei commercianti: 'Una farsa. Temiamo la maledizione de l'Aquila'
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]