Maxi-frode all'Inps a Palermo, scattano le manette per 18 persone

16 luglio 2015, Marta Moriconi
Maxi-frode all'Inps a Palermo, scattano le manette per 18 persone
In Italia ci sono sempre dei falsi invalidi. Questa volta a Palermo. 

 Ci ha pensato il Gip del Tribunale a emettere un ordine d'arresto per 18 soggetti, accusati di essere gli autori di una maxitruffa ai danni dell'Inps.

Si tratta di una frode ai danni dello Stato da definire davvero maxi. 

Il "peso" per le casse ministeriali sarebbe stato di un milione e mezzo di euro, provenienti da sussidi, incentivi e tutele per la cura di disabilità non reali. 

 Tutto avveniva tramite false badanti, invalide falsamente anche loro, che avrebbero accompagnato i pensionati presso le commissioni mediche incaricate. 

Puntavano, ovviamente i fatti sono da accertare, all'elargizione di pensioni di invalidità consistenti, forse, ma non è chiaro, dietro l'aiuto di medici consenzienti.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]