Conservatori riformisti, un leone per Fitto: "Renzi? Lo sfido"

16 luglio 2015, Marta Moriconi
Conservatori riformisti, un leone per Fitto: 'Renzi? Lo sfido'
Un "cameroniano" Raffaele Fitto presenta il suo progetto e simbolo in una conferenza stampa affollata usando questo slogan: "Noi non siamo né con Le Pen, né con la Merkel".

Il suo movimento politico `Conservatori e riformisti´ è nato da poco ma già ha grandi ambizioni. Lo dimostra il simbolo: un leone blu di profilo, che sovrasta il tricolore e la scritta Conservatori e riformisti.

Accanto Fitto "sfoggia" orgoglioso Geoffrey Van Orden, il vice presidente dei Conservatori e Riformisti Europei. 

Quanto alla collocazione politica, sono nel centrodestra, ma non come Berlusconi verrebbe da dire, ossia da alternativi a Renzi e Raffaele Fitto coglie subito l'occasione per lanciare una sfida al premier: "La prossima settimana ripresenteremo i nostri emendamenti sulle riforme costituzionali. Se ci sarà un confronto bene, altrimenti andiamo avanti per la nostra strada". 

Insomma promette battaglia, accarezzando il ricordo del tempo che fu: "Umanamente a Silvio Berlusconi ho voluto e voglio bene, non ho alcun rancore. Ho tentato di aprire un confronto dentro Forza Italia su alcuni temi non più rinviabili". Ma basta, occorre guardare al futuro è la parola d'ordine: "Il modello attuale di centrodestra non ha prospettiva, il modello di successo proposto 20 anni fa non ha più futuro". 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]