Nizza, opposizioni danno dell'"impotente" a Hollande: ancora falla sicurezza

16 luglio 2016 ore 15:07, Andrea Barcariol
Non si spengono le polemiche dopo la strage di Nizza (84 i morti al momento, con oltre 100 feriti). La Francia è sotto attacco ormai da quasi due anni e nel mirino della destra all'opposizione, oltre ai servizi segreti, c'è il presidente Hollande che, dopo gli Europei di calcio, stava per chiudere lo stato di emergenza che conferisce alla polizia poteri straordinari e prevede altre misure di sicurezza.
Parlamentari e politici chiedono come mai la strage di Nizza sia potuta accadere proprio nonostante lo stato di emergenza, prorogato oggi per altri tre mesi con l'operazione 'Sentinelle'. Fenech, della commissione d'inchiesta sugli attentati del 2015: "La proroga mostra solo impotenza e accecamento dell'esecutivo di fronte alla minaccia jihadista". Juppé, candidato alle primarie per le presidenziali 2017: "Nessuna strage se tutti i mezzi fossero stati in campo".  L'ex premier, nonché sindaco di Bordeaux, ha accusato di "mancanze" e "lacune" il dispositivo di sicurezza antiterrorismo. "L'indagine non è iniziata, ma bisogna sapere tutta la verità con tutti i dettagli", ha sottolineato Juppé.

Nizza, opposizioni danno dell''impotente' a Hollande: ancora falla sicurezza
Molto critico anche il presidente della regione francese di Provenza-Alpi-Costa Azzurra ed ex sindaco di Nizza, il repubblicano Christian Estrosi: "Come è possibile che questo camion sia entrato in una zona che sarebbe stata chiusa al traffico? Come è possibile che abbia potuto agire da solo?", ha domandato polemicamente. L'ex presidente Nicolas Sarkozy ha invece detto che saranno necessari "una fermezza e una vigilanza" eccezionali per molto tempo, perché "siamo in una guerra destinata a durare". Molto più dura la leader del partito di Estrema destra Marine Le Pen: "La guerra contro la piaga dell'integralismo islamico non è ancora iniziata e ora è urgente dichiararla", ha detto. Ha chiesto anche più "misure di prevenzione e repressione e la più totale determinazione per sradicare quella piaga".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]