Juve e Inter, tutti a sinistra!

16 maggio 2014 ore 11:49, Micaela Del Monte
Juve e Inter, tutti a sinistra!
Manca una giornata alla fine del campionato di calcio, ma come dicono gli stessi addetti ai lavori il calciomercato è aperto 365 giorni l'anno. 
Dunque adesso è solo il momento di cominciare a raccogliere i frutti del lavoro svolto in segreto durante il campionato, mentre erano tutti concentrati sul campo da gioco ed era più facile muoversi in penombra senza attirare troppa attenzione. Così è stato per Lulic alla Juventus. Della trattativa se ne parla da tempo, ma in realtà sembra che la situazione sia molto più avanzata di quanto ci aspettassimo, la fumata bianca infatti potrebbe arrivare già ad inizio della prossima settimana, subito dopo l'ultima giornata di campionato. Secondo quanto scrive sport.ba, uno dei siti bosniaci più affidabili, lunedì sarebbero addirittura in programma le visite mediche di rito, al termine della quali il bosniaco diventerà il primo acquisto ufficiale della Juventus della stagione 2014-2015. Visite che però dalle parti di Vinovo non sono ancora in agenda, ma la chiusura dell'affare potrebbe comunque arrivare prima del Mondiale. Lulic ha il contratto in scadenza con la Lazio nel 2017 ma ha chiesto da tempo a Lotito la cessione. Vuole cambiare aria, cerca un nuova sfida, che risponde al nome di Juventus.  Per l'ex esterno dello Young Boys è pronto un contratto di quattro anni da 2 milioni di euro netti a stagione, alla Lazio andranno 15 milioni di euro, una cifra che Marotta vuole abbassare inserendo nell'affare Quagliarella o Isla, ma non Ogbonna, considerato incedibile nonostante il gradimento biancoceleste. Un po' meno definita ma possibile è l'operazione Taarabt all'Inter. Sì all'Inter, perché Mazzarri avrebbe chiesto di soffiare il marocchino al Milan che sta cercando di trattare il riscatto con il Qpr. Ma Adriano Galliani fa sapere che non c'è fretta, per questo motivo il club di Thoir potrebbe inserirsi nella trattativa e cambiare le carte in tavola. Il Milan vuole spendere la metà rispetto ai 7 milioni previsti per il suo riscatto, se l'Inter offrirà di più lo "scippo" potrebbe verificarsi senza troppe sceneggiate...
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]