Terrorismo, Juventus-Milan osservata speciale

16 novembre 2015 ore 13:30, Micaela Del Monte
Terrorismo, Juventus-Milan osservata speciale
Quello che è accaduto a Parigi venerdì sera ha molto poco a che fare con il calcio ma sicuro ne ha con il terrore e la paura, il fatto poi che si sia tentato anche di attaccare lo Stade de France in cui si stava giocando l'amichevole tra Francia e Germania ha fatto sì che l'allarme terrorismo si legasse anche all'ambiente sportivo.

Per questo motivo la paura che qualcosa del genere possa verificarsi anche nel resto d'Europa ha costretto tutti i campionati di calcio ad innalzare le misure di sicurezza.

E il prossimo week end prevede match come Real Madrid-Barcellona e Juventus-Milan. Oltre ai match di Londra: Chelsea-Norwich City e Tottenham-West Ham. Saranno proprio queste le osservate speciali del prossimo fine settimana, ma è ovvio che in tutti gli stadi ci sarà un attenzione particolare. 

Proprio la sfida che si giocherà sabato sera a Torino è già stata oggetto di una riunione e il prefetto Paola Basilone ha immediatamente riunito i vertici delle forze dell’ordine con l’obiettivo di adottare dettagliate misure di sicurezza. Lo Juventus Stadium avrà un controllo ad hoc. "Allo stato attuale non ci sono elementi di preoccupazione. Riteniamo però doveroso dare un segnale di sicurezza alla popolazione. Per questo motivo rafforzeremo i controlli nei luoghi dove è maggiore l’affuenza dei cittadini", ha detto Basilone a Repubblica. 

La Juventus aumenterà il numero degli steward che sorveglieranno i tifosi sia all’interno dello stadio che all’esterno. Solitamente i bianconeri impiegano 150-200 steward, ma in questo caso ne verranno convocati molti di più nel bacino dei 600 a disposizione. Previsto anche un massiccio intervento delle forze dell’ordine che permetterà un controllo minuzioso ai tornelli.

In vista di Juventus-Milan non è inoltre da escludere che i cancelli vengano aperti con largo anticipo per non creare code e permettere maggiori controlli.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]