Meteo Italia, previsti maltempo e piogge: weekend 19-20 novembre 2016

16 novembre 2016 ore 19:34, intelligo
Previsioni plumbee per il weekend italiano. I meteorologici parlano di maltempo da venerdì con venti forti, di scirocco e libeccio. 
Occhio anche alle temperature minime a rischio di ulteriori ritocchi al ribasso. Ma partiamo dal Nord. Si rischia qualche nevicata sulle Alpi a quote medie già da venerdì. Ancora due giorni di tempo prevalentemente asciutto, salvo disturbi su Sicilia e Sardegna meridionale, anche con  temporali nella giornata di giovedì, poi una perturbazione raggiungerà l'Italia. La redazione web del sito www.iLMeteo.it avvisa che oggi il tempo sarà soleggiato su molte regioni, qualche disturbo interesserà la Sardegna meridionale e la Sicilia con qualche rovescio. Domani i temporali saranno più diffusi su Sicilia, Reggino e Sardegna meridionale, segnale di un peggioramento del tempo.
Meteo Italia, previsti maltempo e piogge: weekend 19-20 novembre 2016
Saremo preda di una pressione nordafricana richiamerà venti più caldi da Sud, forieri di piogge e temporali, soprattutto su 
Sicilia, Calabria, Toscana, Lazio e Umbria. Piogge anche sul resto d'Italia, ma più deboli e occasionali. Con i venti meridionali le temperature inizieranno ad aumentare sia nei valori massimi che in quelli minimi.
Antonio Sanò, direttore e fondatore de ilMeteo.it comunica che anche nella giornata di sabato il maltempo interesserà grosso modo le stesse regioni centro-meridionali, mentre inizierà a migliorare da domenica con ultime piogge su Sicilia e regioni tirreniche. La nuova settimana. Un'altra previsione, quella di 3bmeteo.com, prevede tempo in peggioramento con piogge e temporali tra Toscana, Umbria e Lazio, tra Sicilia e Calabria ionica e sull'alto Adriatico, specie sulle coste del Friuli Venezia Giulia. 
Il weekend è segnato dal maltempo su gran parte d'Italia con fenomeni più intensi sulle regioni tirreniche centrali, settori ionici di Sicilia, Calabria e Puglia e sul Friuli Venezia Giulia. 
Solo Domenica la situazione migliorerà, ma le correnti da Sud Ovest legate al vortice presente dall'Europa occidentale, non daranno stabilità al miglioramento. Sempre coste tirreniche e settori ionici potrebbero verificarsi rovesci. 
autore / intelligo
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]