Nel 2017 la formula del vetro sbarca sulla Luna, insieme alle nostre impronte

16 ottobre 2015, Orietta Giorgio

Nel 2017 la formula del vetro sbarca sulla Luna, insieme alle nostre impronte
Il vetro andrà in missione sulla Luna nel 2017: il "prezioso" materiale può essere considerato"senza tempo", veniva già usato nel 1200 a.C. ed ora è pronto per lo spazio. 

Friends of glass Lunar Mission One stanno preparando un evento stellare con l’intento di conservare la formula del vetro a beneficio delle future generazioni. Chi sono “Gli amici del vetro”? Sono un movimento di consumatori che invita a scegliere i prodotti alimentari confezionati in contenitori in vetro, ricordando di guardare “oltre l’etichetta”. 

Michael Delle Selve, senior communications manager di Feve (l'associazione che raggruppa i produttori europei di contenitori in vetro) ha spiegato: "Con l'invio della formula del vetro sulla Luna, stiamo perpetuando un pezzo fondamentale della storia umana, il vetro è sicuramente il packaging di oggi e del futuro. È il materiale da imballaggio da sempre più sicuro per la salute, che meglio conserva la qualità del cibo e delle bevande e che è al 100% riciclabile e all'infinito: non è quindi una delle più importanti impronte dell'umanità, a beneficio anche delle future generazioni”.

Grazie alla campagna "Impronte sulla Luna", lanciata da Lunar Mission One, ognuno di noi potrà lasciare la propria impronta sul satellite: nel 2017, insieme al vetro, verrà mandato in orbita, un archivio digitale contenente milioni di impronte umane. Come? Basterà scattare una foto, e caricarla, gratuitamente, sul sito ww.lunarmissionone.com/footsteps.

David Ferro, fondatore di Lunar Mission One ha commentato: "La luna appartiene a tutti, e ognuno di noi ha il diritto di lasciare il segno sulla sua superficie, naturalmente in modo digitale, potrebbe essere l'impronta di un bambino appena nato, i passi sulla spiaggia durante il viaggio di nozze, o tacchi alti indossati in una notte fuori con gli amici".

caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]