Il giorno della Concordia? Berlusconi arriva a Roma, consigliato da Pannella dopo un incontro con Veronica

16 settembre 2013 ore 10:37, Marta Moriconi
Il giorno della Concordia? Berlusconi arriva a Roma, consigliato da Pannella dopo un incontro con Veronica
Oggi sarà a Palazzo Grazioli, ieri ha incontrato l’ex moglie Veronica. Parliamo di Silvio Berlusconi, in questi giorni sostenuto da amici e parenti… oltre che dall'ex.  E si rafforza l’ipotesi di dimissioni spontanee dalla carica di senatore. Come gli ha consigliato Marco Pannella e non solo. D’altronde B. si è sempre avvalso di consiglieri e consigliori.
La questione è che qualcuno del Pd starebbe svelando la propria volontà “distruttiva” non solo nei confronti del Cav., ma anche  del governo. “Le ultime parole di Matteo Renzi sul fatto che oggi  c'è per il Partito democratico una occasione elettorale significativa” - per Fabrizio Cicchitto - sarebbero un “un altro messaggio subliminale ai suoi compagni di partito: se mi levate adesso dalle scatole Letta, io vado al governo e vi lascio il partito; se mi lasciate tra le scatole Letta, io non vado al governo e mi impadronisco del partito". Quanto a Veronica Lario, con la quale Silvio ha tre figli, pare che non solo il giorno di Ferragosto avrebbe chiamato l’ex marito, preoccupata per la sua condizione psicologica. Ma qualcosa della storica coppia è rimasto: prova ne  è l’incontro di ieri, che secondo i ben informati, sarebbe avvenuto a Villa Macherio con Barbara, Eleonora e Luigi. Pace fatta in famiglia, dunque. Sembra vincere la Concordia, che oltre ad essere un relitto che oggi verrà ruotato, è anche l’obiettivo del Paese e internazionale, dei nuclei familiari, del governo e dei partiti.
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]