Senato, Calderoli azzecca il pronostico: minoranza dem lascia

16 settembre 2015, Marta Moriconi
Senato, Calderoli azzecca il pronostico: minoranza dem lascia
C'è il cattivo presagio di Roberto Calderoli sulla riforma del Senato di Matteo Renzi.

"Renzi ha problemi evidenti con l'aritmetica. I numeri per approvare la riforma del Senato non ci sono, lo capirebbe anche un bambino della prima elementare": ha sentenziato il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli a Radio 24. 

Il calcolo più che altro è logico, oltre che matematico perché per Calderoli "se Renzi avesse i numeri non farebbe la trattativa con la minoranza interna del Pd. In commissione al momento Renzi è sotto di 3-4 commissari, può darsi che in aula vada in modo diverso. Ma nelle ultime votazioni i provvedimenti passano con poco più di 140 voti, quindi un malessere nella maggioranza c'è".

E così mentre Calderoli aspetta pronto a mettere sul tavolo la sua proposta che prevede un Senato con 21 membri eletti dai consigli regionali e 74 dai cittadini, oltre ai senatori a vita, si viene a sapere che Doris Lo Moro, l'esponente della minoranza Pd al tavolo sulle riforme, si è alzata e se ne è andata "perchè c'è divergenza tra quello che si decide all'interno e quello che si decide all'esterno".

Tutto bloccato secondo le fonti parlamentari che parlano di articolo 2 allo stallo e di mediazione che non procede.

Lo dice chiaro e tondo la Lo Moro: "Nel Pd sul nodo dell'eleggibilità dei futuri senatori insomma si allontana.Ho lasciato la riunione perché non era efficace restarci. Il tavolo ha enucleato i temi di discussione che sono politici e richiedono una soluzione politica e non istituzionale”. 

Quanto alle funzioni del Senato, avverte, "non c'è nessun accordo perché non ne abbiamo nemmeno parlato. Oggi i giornali scrivono che ieri c'è stato un accordo, ma ieri abbiamo parlato dell'Articolo 2 (composizione ed elezione indiretta del Senato ndr) e non dell'Articolo 1 e delle funzioni del Senato". 

E toccherà a Pietro Grasso decidere sull'art. 2 del ddl Boschi. 
caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]