Scuola, Di Stefano (Fi): "Così il ministro Giannini è anti-gender, allora..."

16 settembre 2015, Marta Moriconi
Scuola, Di Stefano (Fi): 'Così il ministro Giannini è anti-gender, allora...'
Il Miur "in queste ore sta inviando a tutti i dirigenti scolastici una circolare" in cui si ribadisce che la "Buona scuola" non introduce la teoria del gender, rispondendo così in via ufficiale alle polemiche sui programmi. Se "ciò non bastasse", ha aggiunto il ministro Stefania Giannini a Radio24, c'è "una responsabilità irrinunciabile a passare a strumenti legali". Cosa significa in pratica? "Chi ha parlato e continua a parlare di 'teoria gender' in relazione al progetto educativo del governo Renzi sulla scuola compie una truffa culturale e voglio dire con chiarezza che ci tuteleremo con gli strumenti adeguati": conclude Giannini.

IntelligoNews ha intercettato telefonicamente il deputato di Forza Italia, Fabrizio Di Stefano, il quale ha commentato così la notizia: "Da quanto appreso, mi pare evidente che il ministro Giannini si ponga in netta contrapposizione con la teoria gender, e quindi rifiuti che nelle scuole venga praticata. Conseguentemente credo sia opportuno che qualora in alcuni Istituti -come si è avuto notizia- si stesse facendo qualcosa del genere, la Giannini, a questo punto è lecito pensarlo, intervenga in maniera decisa contro quei docenti e quelle scuole che la attuano". 


caricamento in corso...
caricamento in corso...
[Template ADV/Publy/article_bottom_right not found]